12/05/18

Filled Under:

Migliori Azioni da Comprare S & P questa Settimana

Quali sono le azioni da comprare, quelle migliori dell'indice S&P di questa settimana?


I titoli azionari del settore energetico dell'indice S&P sembrano andare molto bene questa settimana.

Smetti di preoccuparti per l'economia; rimaniamo in uno sfondo "Goldilocks".

Non sto ancora comprando il titolo "peak earnings".

L'S & P ha rotto una serie di "picchi più bassi", che è un punto di svolta per il termine intermedio.

Questa idea è stata discussa in modo più approfondito con membri della mia comunità di investitori privati, The Savvy Investor .

"In questo settore, se sei bravo, hai ragione sei volte su dieci. Non avrai mai ragione nove volte su dieci". - Peter Lynch


Quali sono le migliori azioni su cui investire?






Migliori Azioni da Comprare S & P questa Settimana


È anche bello essere "giusti" quando conta. C'è un pizzico di cambiamento nell'azione dei prezzi la scorsa settimana, molto diversa rispetto ai precedenti rally. L'S & P ha ripetuto con successo il supporto alla media mobile a 200 giorni e ha rimbalzato di nuovo. Ancora più importante, è ora il modo in cui le azioni hanno reagito a un altro giro di guadagni molto forti. All'inizio di questo periodo di riferimento, gli investitori utilizzavano le relazioni sugli utili come metodo per scaricare le azioni, indipendentemente da quanto buone o cattive fossero le relazioni.

Tuttavia, nell'ultima settimana di trading, abbiamo visto gli investitori iniziare a fare offerte su azioni dopo aver segnalato i guadagni, indicando molto più ottimismo. Posso classificare le recenti azioni come costruttive, poiché la questione dei "massimi inferiori" durante questo periodo di consolidamento è stata finalmente interrotta questa settimana. Questa azione aggiunge maggiore confidenza al tema rialzista e porta le visioni al ribasso su una tacca. Maggiori informazioni in seguito.

Ci si aspetta che gli esperti spieghino tutti i movimenti del mercato e sono sempre felici di conformarsi. Non è che ne conoscono la ragione, ma è perché vengono chiesti. Il problema è che non riceviamo più le notizie, otteniamo opinioni . È difficile ignorare tutto ciò che ci viene sottoposto perché ne siamo sopraffatti. Poiché esprimiamo tutti emozioni umane, questo è un altro ostacolo che gli investitori devono affrontare oggi. A mio parere, questo problema ha letteralmente cambiato il panorama degli investimenti. Aggiungendo una raffica di informazioni al già complesso processo decisionale, aumenta il grado di difficoltà per i partecipanti al mercato.

Gli investitori stanno valutando una situazione in cui abbiamo appena visto una crescita degli utili del 25%. I risultati per le aziende che superano le stime sono al massimo storico . Alcuni stanno lottando con l'idea che il meglio è ora alle nostre spalle. Sono arrivate le nuove parole d'ordine, come "guadagni di punta". Insieme a questo problema, gli investitori stanno lottando con il pensiero di una maggiore inflazione e dei tassi di interesse. Queste opinioni rendono le decisioni più difficili.

La barra degli utili ora è alta e sarà importante per la crescita degli utili continuare. Le attese per il resto del 2018 e 2019 per lo S & P appaiono forti, il 21% per il resto del 2018, seguito dal 9% per il 2019. Gli oppositori non sono d'accordo con queste stime e indicheranno anche il pacchetto di riforma fiscale come unico motivo per cui i guadagni sono migliorati.

Il miglioramento dei guadagni non è stato solo una storia di riforme fiscali, poiché alcuni degli aumenti degli utili hanno preceduto il passaggio della tassa. I ricavi sono in aumento e le aziende stanno battendo anche le stime delle entrate ad un ritmo record. Questa è crescita, non può essere prodotta e non ha nulla a che fare con i benefici di un pacchetto di riforme fiscali. Inoltre, l'impennata dei prezzi dell'energia dai minimi del 2015 è stata un enorme vantaggio per il settore energetico. Con il petrolio greggio a questi livelli l'energia continuerà a essere un vento favorevole.

La manifestazione è arrivata con tutta la forza della scorsa settimana, e questo è un cambiamento rispetto a quello che abbiamo visto durante la fase di consolidamento. Un pizzico di cambiamento positivo è nell'aria.

Leggi Anche: Comprare titoli Google -

Dati dell'Economia negli Stati Uniti


A meno che qualcuno non abbia quella sfera di cristallo che predice davvero il futuro, tutto ciò che possiamo fare è concentrarci sulle probabilità . Guardando i dati, la probabilità di una recessione nel 2018 è estremamente bassa.

Mercato Immobiliare


Le nuove vendite di case hanno raggiunto il massimo da 10 anni lo scorso novembre. In passato, ci vuole un anno dopo che un nuovo massimo si è forgiato prima dell'inizio di una recessione.

Il mercato interno


Le vendite al dettaglio continuano su una forte traiettoria verso l'alto. Un lungo periodo di andamento delle vendite in calo costante rispetto al precedente ha preceduto le ultime due recessioni. Questo non è presente ora.

Le richieste di disoccupazione sono ai minimi degli ultimi 45 anni

Il primo trimestre del 2018 la crescita del PIL è al massimo da due anni e mezzo

Inizio dell'alloggiamento + 11%, vendite + 9%

CPI core ancora 2%

Tutti questi punti dati inviano un messaggio molto diverso da quello che sta facendo il giro ultimamente. I dati devono essere monitorati e la crescita lenta misurata rimane, ma non c'è nulla da suggerire che è il momento di prepararsi per una recessione e alleggerire le partecipazioni azionarie. Questo è ancora un ambiente Goldilocks .

L'indice PMI del settore statunitense di Markit per aprile ha segnato un netto rimbalzo rispetto ai minimi di marzo, registrando la crescita più rapida da febbraio 2015.

Il sentiment delle piccole imprese nel mese di aprile è stato leggermente modificato passando da 104,7 a marzo a 104,8. Anche con un così piccolo incremento, la lettura del titolo è stata migliore del previsto, in quanto gli economisti erano alla ricerca di un modesto declino del sentiment. Una frase della sezione dei commenti del rapporto di questo mese riassume sinteticamente le cose: "Nel complesso, le prospettive rimangono eccezionalmente positive."

Anche se il sentimento è al di fuori dei suoi ultimi massimi multi decennali, ai livelli attuali le piccole imprese sono ancora più ottimiste di quanto lo siano state nella maggior parte delle altre volte nella storia dell'indagine. Il sentimento preliminare del consumatore è rimasto invariato a 98,8 di maggio dopo l'aumento di 1,0 punti a quel livello in aprile. È passato dal 97,1 un anno fa. La stampa 101.4 da marzo e la 100.7 dallo scorso ottobre erano le uniche letture a tre cifre negli ultimi 14 anni

Il PPI di aprile è salito dello 0,1%, con il core dello 0,2% dopo i guadagni dello 0,3% per entrambi a marzo. Il titolo è un po 'più morbido del previsto, mentre il core ha colpito nel segno.

L'IPC è cresciuto dello 0,2% in aprile, con un aumento dello 0,1%. Non ci sono state revisioni a marzo, dove l'indice del titolo è sceso dello 0,1% mentre il core è salito dello 0,2%. Il ritmo di 12 mesi ha accelerato fino al 2,5% su base annua rispetto al 2,4% anno su anno, mentre il core era stabile al 2,1% anno su anno.

Il traffico su rotaia , un indicatore dell'economia, è stato solido tutto l'anno. Il guadagno della settimana scorsa del 7,5% mantiene i robusti numeri di traffico in corso.

La stima del PIL del secondo trimestre di Fed di Atlanta è rimasta invariata al 4,0%. Ci crederò quando lo vedrò.

Andamento dell'Economia globale


JPMorgan Global Manufacturing & Services PMI rimane solido. L'indice è salito a 53,8 in aprile, in aumento rispetto a 53,3 di marzo. L'indice ha segnalato l'espansione in ciascuno degli ultimi 67 mesi.

Prospettive economiche ad interim dell'OCSE : "L'economia mondiale continuerà a rafforzarsi nei prossimi due anni, con una crescita del PIL globale che dovrebbe raggiungere quasi il 4% sia nel 2018 che nel 2019."

Eurozona


Il PMI al dettaglio della zona euro è stato una grande delusione con una lettura di aprile di 48,6, il calo più netto in 13 mesi . La lettura di marzo era 50.1.

Alex Gill, economista di IHS Markit, ha dichiarato:

Gli ultimi dati hanno evidenziato un mese deludente per il settore retail dell'eurozona. Le vendite mensili sono diminuite per la prima volta da oltre un anno, quando i segnali di una domanda limitata da parte dei consumatori e di una crescente incertezza cominciano a manifestarsi. Ciò è stato particolarmente evidente in Italia, dove il tasso di calo delle vendite omogenee ha accelerato bruscamente ed è stato il più marcato per la parte migliore di due anni. Gli indicatori previsionali si aggiungono al quadro noioso, con cali nell'attività di acquisto e scorte di merci che suggeriscono che i rivenditori stanno adottando un approccio sempre più cauto nei confronti delle loro operazioni commerciali. L'unica luce splendente è stata un'ulteriore crescita del personale. Detto questo, senza un rimbalzo nella domanda dei clienti, potremmo assistere a un calo dell'occupazione nel territorio di contrazione anche nei prossimi mesi.

Osservazioni sugli utili


Come da rapporto Factset Research Weekly:

Per il primo trimestre del 2018, con il 91% delle aziende nell'indice S & P 500 che hanno riportato i risultati effettivi per il trimestre, il 78% delle società S & P 500 ha registrato una sorpresa positiva per l'EPS e il 77% ha registrato una sorpresa positiva per le vendite. Se il 78% è il numero finale del trimestre, segnerà la percentuale più alta da quando FactSet ha iniziato a tracciare questa metrica nel terzo trimestre del 2008.

Crescita degli utili: per il primo trimestre del 2018, il tasso di crescita degli utili misto per l'indice S & P 500 è del 24,9%. Se il 24,9% è il tasso di crescita effettivo per il trimestre, segnerà la maggiore crescita degli utili dal terzo trimestre 2010 (34,0%).

Il rapporto P / E a 12 mesi per l'S & P 500 è 16,5. Questo rapporto P / E è superiore alla media a 5 anni (16,1) e superiore alla media a 10 anni (14,3).

Ecco come si verifica il primo trimestre per le aziende con meno del 50% delle vendite negli Stati Uniti, rispetto a quelle con oltre il 50% delle vendite negli Stati Uniti.

Investire in azioni, ecco i settori che più trainano


A livello di settore, Information Technology (+ 12,9%) e Consumer Discretionary (Amazon Influenced + 12,8%), i settori riportano le maggiori differenze aggregate al rialzo tra i guadagni effettivi e gli utili stimati. Il settore Energia ha registrato la crescita degli utili più elevata (anno su anno) di tutti gli undici settori al 95,0%.

I settori dell'Information Technology (95%), dell'Industrial (88%) e del Real Estate (85%) presentano le percentuali più elevate di società che dichiarano ricavi superiori alle stime.

Crescita delle entrate a doppia cifra prevista per tutto il 2018

Per il secondo trimestre del 2018, gli analisti prevedono una crescita degli utili del 18,8% e una crescita dei ricavi dell'8,3%.

Per il terzo trimestre del 2018, gli analisti prevedono una crescita degli utili del 20,9% e una crescita dei ricavi del 7,1%.

Per il quarto trimestre del 2018, gli analisti prevedono una crescita degli utili del 16,5% e una crescita dei ricavi del 5,7%.

Per tutto il 2018, gli analisti prevedono una crescita degli utili del 19,2% e una crescita dei ricavi del 7,2%.


La scena politica


Il presidente Trump ha annunciato che gli Stati Uniti ritireranno l'accordo nucleare iraniano che è stato creato nel 2015. Quell'annuncio è stato seguito da commenti che sembravano non finire mai, poiché entrambi i lati del corridoio hanno fatto in modo che fossero ascoltati. Per i mercati, la mossa aggiunge un piccolo grado di incertezza geopolitica, ma solo marginale.

Il WTI è caduto sulle relazioni iniziali che gli Stati Uniti avrebbero ritirato, ma ha concluso la giornata esattamente dove si trovava prima. Il dollaro è rimasto per lo più invariato, le scorte sono state zigzagate prima di un rally marginale e le quotazioni si sono ritirate marginalmente rispetto al massimo del giorno.

Dal mio punto di vista, l'intera questione non riguarda le decisioni sulla gestione del denaro e il mercato sembra essere d'accordo.



L'amministrazione ha applaudito alla liberazione di tre detenuti da una prigione nordcoreana. Sentiamo il suono dei grilli ora. In precedenza, si trattava di una guerra nucleare che esplodeva sul modo in cui veniva gestita la situazione con la Corea del Nord. L'esempio di saltare alle conclusioni e poi scegliere il risultato peggiore continua a mordere coloro che decidono di praticare quel comportamento.


Sentiment del mercato


Il mercato tende a ingannare la maggior parte delle persone, e lo scorso dicembre molte persone sono state ingannate. Il grafico sottostante mostra come i gestori attivi si stavano caricando di titoli azionari proprio prima che la prima vera correzione in oltre un anno stesse per iniziare. La vera forma di questi indicatori è estremamente utile ai loro estremi.

Il mercato azionario ha anche un modo per correggere gli estremi che si verificano nel corso del tempo. In questo caso, i prezzi delle azioni scendono e l'esposizione dei gestori di denaro è scesa a un livello inferiore a quello che è stato la norma negli ultimi quattro anni. L'eccesso è stato svuotato.

L' indice NAAIM Exposure conferma questo azzeramento del sentiment:


Gli investitori al dettaglio erano nella stessa posizione alla fine del 2017 e ora si sono ritirati a livelli di sentimento più normali.

I dollari investiti,  continuano a uscire dalle azioni e dalle obbligazioni.

Ci sono sempre molte correnti trasversali che rendono difficile decidere se le scorte sono pronte a ribaltarsi, o pronte a fare nuovi massimi. Sempre meglio mantenere le cose semplici, e questi dati raccontano la storia. Il 20 aprile ho detto che " Nessuno crede che gli stock possano andare più in alto ". Questi dati aggiungono conferma alla mia visione della situazione. Le azioni non stanno per ribaltarsi quando tutti si stanno ritirando, si rigirano quando tutti si accumulano e non rimangono più acquirenti.

Il prezzo del petrolio


Il WTI supera $ 70 per la prima volta dal 2014. È aumentato del 40% circa nell'ultimo anno e del 28% solo negli ultimi sei mesi. Il rapporto di inventario settimanale ha mostrato un calo di 2,2 milioni di barili nella scorsa settimana. Anche le scorte di benzina sono diminuite di 2,2 milioni di barili. Il prezzo del petrolio greggio ha avuto una spinta quando l'amministrazione ha annunciato sanzioni contro l'Iran, dopo aver deciso di strappare l'accordo sul nucleare iraniano del 2015. Il WTI ha chiuso la settimana a $ 70,51, in rialzo di $ 0,79.

Uno sguardo ravvicinato al grafico giornaliero mostra che l'indice S & P è sceso sopra e fuori dal modello di cuneo che è stato evidenziato qui nell'ultimo mese.

Questi sono schemi di continuazione , ed è stato il mio sentimento che la rottura sarebbe stata al rialzo. Come discusso la scorsa settimana: "Ciò che di solito si sviluppa quando la trama fondamentale è buona, l'azione dei prezzi viene compresso, ed è forzata su e fuori dal triangolo".

Questo è successo. Ora è importante che l'indice rimanga saldo, consolidare questa mossa, quindi utilizzare il livello attorno alla media mobile a 100 giorni (2700-2710) come supporto.

Il mercato raramente ci offre lo scenario perfetto, quindi non sarei sorpreso se l'indice mostra qualche debolezza, a breve termine, incoraggia gli oppositori, quindi inizia a muoversi più in alto.

C'è una certa resistenza a S & P 2731 e 2780. Il supporto solido risiede a 2656 e 2632. Un sacco di livelli di supporto a breve termine prima di arrivare a quel punto.

Il take-away: l'indice ha rotto la tendenza al ribasso dei massimi inferiori. A meno che non sia una falsa partenza, questo è un punto di svolta per il termine intermedio.

Il rally del greggio era in atto ben prima che si discutesse qualsiasi altro "accordo" iraniano. Se il WTI continua a rally, uscire e acquistare alcuni tappi per le orecchie perché il livello di rumore aumenterà. Il commento sarà riempito con il discorso sul rallentamento delle vendite al dettaglio, non vedremo più nessuno uscire in un ristorante, l'economia in fase di stallo e così via. Sciocchezze, questa economia può resistere a $ 70 di petrolio.


Chris Ciovaccio ci dice anche di dimenticare le parole di una manifestazione petrolifera che uccide un rally del mercato azionario, il grafico qui sotto getta acqua fredda su quella teoria.

Scettici del mercato
Per coloro che vogliono ancora utilizzare il rapporto Cape Shiller per prendere decisioni di investimento, si ricorda che a marzo 2013, con un indice CAPE di 22,5, l'S & P 500 era superiore dell'87% rispetto a tutte le letture di sempre. E poi è salito del 90%. Per favore dimmi perché oggi userò il rapporto Cape Shiller per decidere se le azioni sono sopravvalutate ora.


Azioni e settori individuali


Ho iniziato a battere il tavolo per possedere gli stock di FAANG recentemente, e continuo a evidenziare questa area di crescita del mercato.

I ricavi combinati del primo trimestre per Facebook ( FB ), Apple ( AAPL ), Amazon ( AMZN ), Netflix ( NFLX ) e Google ( GOOG ) hanno totalizzato 635 miliardi di dollari annui, sufficienti per classificare i cinque come la 21a più grande economia del mondo, appena dietro la Svizzera ma davanti all'Argentina, secondo i dati del FMI per il 2017. Data la straordinaria crescita questi titoli rimangono interessanti.

Gli scettici hanno sottolineato che il mercato aveva bisogno di una nuova leadership. L'ipotesi era che i settori finanziario e tecnologico fossero fatti andare più in alto, così come lo era l'S & P. Arriva il rally del settore energetico che fa emergere il gruppo come nuovo leader. Come ci dice Peter Lynch, non avremo ragione tutto il tempo. Tuttavia, un investitore aumenta le possibilità di successo quando consente a una situazione di giocare prima di agire d'impulso. Questo è molto importante in un contesto di mercato toro.

Mantenere un portafoglio diversificato costringerà un investitore ad aggiungersi ai gruppi che mostrano buoni fondamentali, ma potrebbe trovarsi nella sanzione a breve termine per una ragione o per l'altra. Il settore industriale è un'area che credo sarà prossima a tornare in pista. Tutto ciò che serve è la pazienza, dato che i settori ciclici dovrebbero cominciare a rianimarsi.


Considerazioni finali: quali sono le migliori azioni da compare su cui investire ?


Gli utili societari sono cresciuti del 25% nell'ultimo trimestre. Anche le prospettive per il promemoria dell'anno sembrano positive, in quanto i guadagni sono previsti in crescita al 21%. La curva dei rendimenti è ancora positiva, l'inflazione della manodopera è OK, i margini di profitto hanno nuovi massimi, nessuna recessione è in vista. Le valutazioni azionarie sono diminuite e sono più in linea con le norme storiche. Eppure alcuni esperti ora stanno dicendo che è il momento di fare attenzione. Scusa, non la vedo così.

Certo ci sono problemi, ci saranno sempre problemi, tuttavia, quando metto tutto su una scala, a mio avviso la scala continua a fare la mancia a favore del mantenimento della mia esposizione azionaria. I rischi attuali sono molto gestibili dato lo slancio dell'economia e i catalizzatori positivi in ​​corso e la crescita globale coordinata.



La scena geopolitica è gestita, senza termini incerti. Sul fronte interno, i rapporti economici sono stati solidi ma non così forti che la Fed avrebbe accelerato la sua campagna di escursioni sui tassi di interesse. Questo, qualcuno potrebbe dire, è giusto. La dichiarazione di politica monetaria della Fed recentemente pubblicata ha rilevato una ripresa in alcune attività economiche, ma ha anche definito "simmetrici" gli obiettivi di inflazione della Fed, i cui membri potrebbero essere disposti a tollerare l'inflazione un po 'al di sopra del target del 2% prima di dover attuare una politica più aggressiva. Tutto ciò è uno sfondo "Goldilocks".

Sentimento e flussi di denaro raccontano la storia. I dati dicono che molti non stanno favorendo le azioni in questo momento, e questo mi dice che l'S & P non è stato superato. Un sacco di esperti stanno facendo un caso che gli investitori dovrebbero correre per le colline. Credo che il mercato azionario stia per frustrare quelli che abbandonano la tendenza ora. Ad un certo punto nel tempo, i prezzi rimbalzeranno da questa fase di consolidamento e si sposteranno più in alto.



Alla fine della giornata, il mercato azionario non si preoccupa delle opinioni. Tutto ciò che abbiamo sentito per anni è che questo finirà male. Il ciclo economico è in ritardo per la recessione, il mercato toro è vecchio e stanco. Ciò che è stato mostrato non è affatto importante. Eccoci di nuovo, l'aumento dei tassi di interesse e l'inflazione ora affonderanno il mercato rialzista, forse così, ma quando?



Il modo migliore per guardare al mercato azionario a breve termine è avere una buona idea dove è probabile che vada nel lungo periodo. Fare ciò mantiene focalizzato ed evita il rumore del giorno. Su tale nota, con la tendenza a lungo termine ancora molto praticabile, non vedo assolutamente alcun motivo per uscire e iniziare a proclamare la fine del ciclo economico o di questo mercato toro.

Lo lascerò agli esperti che hanno avuto la loro parte di chiamate sbagliate. Previsioni che devono ancora materializzarsi durante la totalità di questo mercato toro. Quando la tendenza e i dati cambiano, un investitore deve cambiare, ma non un giorno prima. Ciò aumenta la probabilità di avere ragione quando conta.

Facebook non vede alcuna diminuzione delle entrate pubblicitarie e sembra che gli utenti siano ancora attivi sulla piattaforma. Lo stock è aumentato del 25% rispetto ai minimi registrati il ​​26 marzo. L'azienda è un acquisto su una debolezza e potremmo vederlo a breve termine dato che le azioni sono sovraesposte.

La pausa nella tecnologia è stata di breve durata, e Apple da solo ha sollevato l'intero gruppo. La compagnia non è morta e non ci sono i suoi giorni migliori. Non commettere errori sulla crescita della tecnologia, i guadagni sono stati robusti in tutto il settore. Il gruppo è ancora il posto dove mantenere una posizione sopravvalutata


Blue Chips - Titoli azionari che puoi comprare con meno di 10 euro - Ferrovie Italiane IPO -

0 commenti:

Posta un commento

TU COSA NE PENSI ? SCRIVI LA TUA OPINIONE:
Il Vostro commento sarà pubblicato subito appena approvato.
Commenti Offensivi o Spam non verranno pubblicati.

Metti la spunta a 'Inviami notifiche', per essere avvertito via email di nuovi commenti al post.