Con l'ottimismo che raggiunge livelli esuberanti, la domanda è se il mercato azionario potrà tenere il passo nel 2021. Per rispondere a questa domanda, devi guardare a un particolare insieme di azioni.  Non costituiscono una parte enorme del mercato, ma come se la caveranno potrebbero fare o rompere il 2021 come anno vincente o perdente.

Come è andata la borsa venerdì

I principali benchmark di mercato hanno chiuso in territorio record, con il Dow Jones Industrial Average DJINDICES: ^ DJI ) che si è unito a S&P 500 SNPINDEX: ^ GSPC ) e Nasdaq Composite NASDAQINDEX: ^ IXIC ) a nuovi massimi. I guadagni per tutti e tre gli indici erano relativamente coerenti tra loro.

Indice

Variazione percentuale

Cambio di punto

Dow

+ 0,83%

+249

S&P 500

+ 0,88%

+32

Nasdaq Composite

+ 0,70%

+87

FONTE DATI: YAHOO! FINANZA.

Settore energetico: un investimento sicuro per il 2021


l settore energetico sarà un un investimento sicuro per il 2021


I titoli energetici sono rimasti fuori dai radar della maggior parte degli investitori per molto tempo. Questo con una buona ragione: le azioni energetiche come gruppo sono scese di oltre il 30% per l'anno, rispetto ai rendimenti complessivi dell'S & P 500 di oltre il 15%.

Le sfide che l'industria petrolifera e del gas deve affrontare derivano da due fonti. Anche prima che la pandemia COVID-19 colpisse, i fattori di domanda e offerta erano sbilanciati nel settore energetico, in gran parte a causa dei progressi nella tecnologia di recupero da giochi di petrolio di scisto e altre risorse non convenzionali. Quindi, quando la pandemia ha colpito, il fondo è caduto dal mercato del greggio, inviando brevemente i prezzi negativi mentre la domanda è evaporata durante la notte.

Tuttavia, ignorando l'energia, molti investitori hanno perso un'enorme ripresa. All'inizio di novembre, le scorte energetiche sono diminuite del 50% nel corso dell'anno. Tuttavia, solo nell'ultimo mese, sono aumentati di quasi il 40% .

Le azioni energetiche hanno svolto un ruolo chiave nei guadagni del mercato azionario di venerdì . I prezzi del petrolio hanno superato i 46 dollari al barile, compiendo lentamente ma costantemente progressi nella ripresa verso livelli più sostenibili. Di conseguenza, molti dei titoli a grande capitalizzazione con le migliori performance provenivano dall'energia:

  • ConocoPhillips NYSE: COP ) ha guadagnato oltre il 7%, mentre EOG Resources NYSE: EOG ) è aumentata del 10% e Canadian Natural Resources NYSE: CNQ ) ha registrato un aumento del 5%.
  • Tra le raffinerie, Phillips 66 NYSE: PSX ) ha guadagnato il 7%, con Valero Energy NYSE: VLO ) subito dietro con un aumento del 6%.
  • Bene anche il settore dei servizi per i giacimenti petroliferi, con Schlumberger NYSE: SLB ) e Baker Hughes NYSE: BKR ) che hanno guadagnato dal 6% al 7% nel corso della giornata.
  • Molto bene sta facendo anche l'italiana ENI ( BIT: ENI ) che in queste ultime settimane sta dando molte soddisfazioni agli investitori italiani. 

La performance energetica segnala che gli investitori stanno tornando al settore. Questa è una buona notizia, anche se le dimensioni del settore energetico si sono notevolmente ridotte rispetto al resto del mercato azionario negli ultimi anni.

Perché l'energia è importante

Le azioni energetiche costituiscono una piccola porzione del mercato complessivo, quindi potrebbe sembrare che le loro prestazioni non dovrebbero avere importanza. Ma in quanto componente ciclica dell'economia, l'energia guida molte attività non solo all'interno del settore, ma anche in aree correlate come l'industria e i materiali. Un rialzo ciclico porterebbe finalmente molti dei ritardatari del mercato rialzista da marzo a fare il giro, ampliando il rally e rendendolo più sostenibile.

Al contrario, un altro colpo all'energia sarebbe un duro colpo alla fiducia nell'economia. I titoli tecnologici hanno svolto un buon lavoro nel sostenere più della loro giusta quota dell'onere di far funzionare l'economia, ma il settore tecnologico non può fare tutto da solo. I guadagni del mercato azionario del 2021 dipenderanno in parte dal fatto che altri settori faranno la loro parte.

Anche se la maggior parte degli investitori presta molta attenzione agli ultimi sviluppi high-tech, dovresti tenere d'occhio i titoli energetici . Stanno tranquillamente producendo buoni rendimenti per coloro che scommettono su una rapida inversione di tendenza e potrebbe esserci molto più slancio in futuro.