Passa ai contenuti principali

Previsione Mercati Finanziari 25 Maggio azioni farmaceutiche in ascesa

Previsione Mercati Finanziari 25 Maggio azioni farmaceutiche in ascesa

Gli investitori stanno diversificando le scommesse nel settore sanitario, poiché la fretta di sviluppare trattamenti per Covid-19 ha aumentato i prezzi di alcuni titoli farmaceutici.

Un record del 48% dei gestori di fondi è costituito da titoli sanitari sovrappeso, ha rivelato un sondaggio BofA, e il settore sanitario S&P 500 è aumentato di quasi il 34% rispetto al minimo di marzo. Le speranze di un trattamento hanno anche scatenato raduni fuori misura nelle azioni di società come Moderna e Inovio Pharmaceutcials, in crescita del 253% e 327% dall'inizio dell'anno, rispettivamente, alla chiusura di venerdì.

Nelle ultime settimane, le notizie di potenziali trattamenti o vaccini per combattere la pandemia hanno occasionalmente alimentato oscillazioni in mercati più ampi.

Tuttavia, alcuni gestori di fondi ritengono che profitti duraturi possano essere sfuggenti per i produttori di vaccini, portandoli a cercare angoli del settore sanitario che potrebbero vedere benefici a lungo termine dalla lotta contro il coronavirus.

Grandi aziende farmaceutiche come Johnson & Johnson ( JNJ.N ) e GlaxoSmithKline Plc ( GSK.L ) hanno dichiarato di voler rendere disponibile qualsiasi vaccino di successo a costo, anche se potrebbero raccogliere profitti in seguito se fosse necessario un vaccino stagionale. I trattamenti multipli potrebbero anche dividere il mercato tra molti attori, hanno affermato gli investitori.

"C'è la domanda di 'Qualcuno fa davvero un sacco di soldi su questo?'", Ha affermato Larry Cordisco, gestore del portafoglio di fondi Osterweis.


I segni di progressi sui potenziali trattamenti potrebbero rafforzare il caso di una ripresa economica più rapida e alimentare ulteriormente il rally che ha aumentato l'S & P 500 di circa il 30% dai suoi minimi di fine marzo. Nelle prossime due settimane, Gilead Sciences dovrebbe annunciare i risultati degli studi clinici sul suo potenziale remdesivir in trattamento con coronavirus per i pazienti con sintomi moderati di Covid-19. Pfizer ha dichiarato che prevede di rilasciare i dati di sicurezza per i test umani iniziali sul vaccino sperimentale entro la fine di maggio.

Cordisco sta guardando oltre. Una delle società che possiede è il produttore di dispositivi medici Danaher Corp ( DHR.N ), che produce un rapido test Covid-19 approvato dalla FDA a marzo. Le sue azioni sono aumentate del 3,1% dall'inizio dell'anno.

“Se stai cercando dove potrebbero essere i profitti nella catena, è qualcuno come quello che ne trarrà beneficio. Possono incassare per intero ", ha detto Cordisco.

Alessandro Valentini, gestore del portafoglio di Causeway Capital Management, ha affermato che la sua azienda è alla ricerca di opportunità di valore in quanto il settore sanitario diventa più costoso, scambiando ora 22,9 volte in seguito agli utili, leggermente più del 21,9 multiplo dell'indice S&P 500 nel suo insieme.

Interessanti anche i potenziali produttori di vaccini a favore di aziende come Takeda Pharmaceutical Co Ltd ( 4502.T ). La più grande azienda farmaceutica giapponese ha dichiarato questo mese che potrebbe iniziare studi clinici già a luglio per un trattamento COVID-19 basato su anticorpi del sangue dei pazienti guariti.

"Questa è una società che farà parte della soluzione e può acquistare un business di classe mondiale per uno sconto significativo su ciò che riteniamo sia il valore equo", ha detto Valentini. Le sue azioni sono scese di quasi il 6,5% per l'anno in corso.

Mike Caldwell, gestore del portafoglio del Driehaus Event Driven Fund, ha affermato che il suo fondo si sta concentrando sulle catene di approvvigionamento della produzione di vaccini piuttosto che sulle stesse compagnie farmaceutiche.


È anche fiducioso su società più piccole come Luminex Corp ( LMNX.O ), che ha ricevuto un'autorizzazione FDA per l'uso di emergenza per il suo test diagnostico COVID-19. Le azioni sono aumentate del 36% da inizio anno.

"Con così tanti player che hanno risorse significative, è difficile prevedere quale sarà la quota di mercato finale di ogni approccio", ha detto.

Commenti