Passa ai contenuti principali

Migliori Investitori al Mondo: Michael Platt

Oggi parliamo di uno tizio sconosciuto ai più, ovvero, di Michael Platt, uno dei più grandi investitori al mondo. 
Michael Platt,  scuola JPMorgan, è il co-founder nonché managing director di BlueCrest Capital Management, già terzo maggior hedge fund europeo (anglo-americano) creato nel 2000. 

Qualche pillola: 

  1.  nel 2007, Platt sostiene che di lì a poco si sarebbe verificato un crash di mercato, vende le azioni bancarie, compra bonds e guadagna dal flight to quality e dall' azzeramento dei tassi worldwide;
  2.  nel 2011, George Soros smette di gestire i soldi per i clienti, crea il suo family office ma chiede a Platt di gestire un miliardo di dollari in cambio di fees pari al 0,5% (management fee) ed al 10% (performance fee)  ma questo  declina l'offerta perché in coda presso il suo ufficio è pieno di gente disposta a pagare commissioni rispettivamente pari al quadruplo ed al doppio (che erano/sono lo standard dell' industria);
  3.  nel 2015, questa data è molto importante e poi capirete perché, decide di restituire 7 miliardi di dollari ai propri investitori, di non accettare più soldi in gestione da soggetti che non fossero dipendenti del fondo e quindi di trasformare BlueCrest in una private partnership, con la seguente motivazione: « Sviluppi recenti nel settore quali la pressione al ribasso sui livelli delle commissioni, il costo crescente per assumere i migliori talenti dediti alla gestione del portafoglio e la difficoltà di adattare i prodotti di investimento al fine di soddisfare le esigenze ed i vincoli individuali di un gran numero di investitori diversi, hanno ridotto in modo significativo la redditività e la flessibilità del settore».
  4.  Nel 2016, BlueCrest fa il 50%; nel 2017 fa il 54%; nel 2018, per  il Sunday Times  Platt è "The richest hedge fund manager in the City"; nel 2019 BluCrest fa il 53,5% e Platt porta a casa 2 miliardi di dollari.


La filosofia di team building di Platt può essere sintetizzata usando le sue stesse parole: «Voglio market makers, persone che sappiano che tutto possa succedere. Il tipo di persona che non voglio è un analista che non abbia mai fatto trading: non voglio il tipo di persona che faccia un calcolo su di un computer, immagini dove potrebbe andare il mercato, assuma una posizione importante, si lasci coinvolgere e non si fermi quando opportuno per poi dare la colpa al mercato. I market makers sanno che il mercato ha sempre ragione. Sei tu ad avere torto se stai perdendo soldi per qualsiasi motivo. I market makers hanno questo criterio ben ficcato nella loro testa. Sanno che il valore è irrilevante in tempi di stress del mercato; tutto ruota intorno al posizionamento. Voglio gente che capisca che i mercati possano andare contro le loro posizioni.  I market makers lo sanno. È incorporato nel loro spartito. Questo modo di essere colora il modo in cui pensano. Cerco il tipo di ragazzo che a Londra  si alzi alle sette di domenica mattina quando i suoi figli siano ancora a letto e che acceda a un sito di poker in modo da poter spennare gli ubriachi statunitensi che tornano a casa dal sabato sera. Ho assunto un ragazzo così. Di solito guadagna 5 o 10 mila dollari ogni domenica mattina prima di colazione spennando gli ubriachi che giocano a poker non perché siano molto bravi ma perché si seonto molto sicuri. Questo è il tipo di ragazzo che desidero: qualcuno che comprenda l' esistenza di un vantaggio. Gli analisti, invece, non pensano ad altro che a quanto siano intelligenti».

Tuttavia, come emerso in questi giorni, dall' Ottobre  2011 al Dicembre 2015, ad essere spennati furono proprio i clienti di Michael Platt. 

Durante questo periodo, BlueCrest gestiva alcuni fondi, con sede alle Isole Cayman, noti con l' acronimo BCI, alimentati dai versamenti dei clienti con una dotazione di 13,5 miliardi di dollari pari al 40% degli AUM dell' intera BlueCrest. Al contempo, BlueCrest gestiva alcuni fondi alimentati dal capitale dei propri amministratori noti come BSMA. 

Migliori Investitori al Mondo: Michael Platt
Sopra: Michael Platt finanziere ed investitore di successo 


Facciamo un passo indietro. Nella primavera del 2011, gli amministratori della BlueCrest ritengono di avere un problema: trattenere presso di sé i migliori traders. Durante una riunione del CDA, si chiedono: «Come facciamo a non farli scappare?». «Creiamo un fondo in cui gestiscono i nostri soldi anziché quelli dei clienti!» E cosi nell' ottobre 2011 nasce BSMA con 500 milioni versati al 93% dagli amministratori di BlueCrest la cui gestione venne affidata ai traders della BlueCrest con un sistema di incentivi molto più alto ed agile rispetto a quello loro riconosciuto nell' ambito della gestione del BCI (il fondo dei clienti) proprio al fine di trattenerli presso la BlueCrest.

Per poter far funzionare al meglio il nuovo BSMA, gli amministratori avrebbero avuto bisogno dei migliori traders ma questi lavoravano per i clienti di BlueCrest ovvero per il BCI. Come risolvere quindi il problema? Innazitutto bisognava mantenere segreta -come di fatto rimase- nei confronti dei clienti del BCI  la creazione del BSMA e poi bisognava trasferire tutti i migliori traders dal BCI al BSMA . 

La strategia dei due fondi era identica: Rates and Relative Value (“RV”), un bel conflitto d'interessi. Infatti, anche un backtest interno aveva dimostrato che trasferendo alcuni traders dal BCI al BSMA avrebbe penalizzato le performances dei primi a tutto vantaggio dei secondi. Poco male, pensarono. Tuttavia, se gran parte dei traders fossero stati trasferiti da BCI a BSMA sarebbe stato poi  necessario sostituirli in qualche modo. Questo non rappresentava un  problema per gli amministratori della BlueCrest (che avevano messo i propri soldi in BSMA): i traders del BCI  furono rimpiazzati da un algoritmo -denominato "RMT"- deputato a replicare le operazioni dei traders nel frattempo trasferiti da BCI a BSMA ma con un trick: tutte le operazioni dell' algoritmo RMT venivano messe a mercato al tempo "t+1" ovvero il giorno dopo rispetto a quelle eseguite live dai traders della BSMA. 

Questo cosa significa in termini pratici? Che i traders del BSMA sapevano già che assumendo una data posizione, altre indentiche posizioni per miliardi di dollari sarebbero state assunte dal RMT. 

Quindi, gli amministratori di BlueCrest autorizzarono, di fatto, il frontrunning dei traders della BSMA ai danni dei clienti della BCI i quali assumendo, inconsapevolmente, tramite l'algoritmo RMT le stesse posizioni assunte il giorno prima dai traders della BSMA creavano per questi un loop positivo che genereva per gli amministratori della BlueCrest un alfa abbastanza consistente oltre che lauti premi per i traders della BSMA a tutto discapito dei clienti esterni del fondo (BCI).

Resta da capire, perché ad oggi non è stato mai accertato, se i traders della BSMA oltre a fare frontrunning ai danni dei clienti della BCI vendessero a questi le posizioni allorquando le liquidassero e qualche altro -segretissimo- fondo proprietario utilizzi questa pratica illegale visto che continuano a generare alfa mentre i fondi per i clienti esterni continuano a sottoperformare.

Nel 2015, come detto, BlueCrest chiude i fondi aperti agli investitori offerti ma ora conoscete la motivazione reale.  

Quanto sopra, ovviamente, nulla toglie alle capacità di Platt e dei suoi traders che continuano a macinare big gains.

Di: Eric Packer su FB 

Dove Investire 10.000 euro

0+ 1+ 82

0+ 1+ 13

0+ 1+ 14

0+ 1+ 15

00+ 16

00+ 17

00− 18

00+ 19

00+ 110

00− 111

00+ 112

00+ 113

00+ 114

0− 1− 115

Investimenti in piccole somme di denaro
Recensione eToro 2021
Su cosa investire nel 2021
Previsioni Prezzo Bitcoin
Le migliori banche degli Stati Uniti
Prezzo dell'oro aumentato grazie agli ETF
previsioni mercati finanziari 25 maggio 
Previsione mercati finanziari 23 maggio
Previsioni azioni luglio 2020
FB entra in zona d'acquisto 
Buoni Fruttiferi
Il migliore Buono Postale per minorenni
Cosa succede con il vaccino
Azioni da evitare
Settore energetico
Azioni di Ottobre
Prezzo dell'oro aumentato grazie agli ETF
Dove investire  il prossimo anno
previsioni mercati finanziari 25 maggio 
Previsione mercati finanziari 23 maggio
Previsioni azioni luglio 2020
FB entra in zona d'acquisto 
Buoni Fruttiferi
Il migliore Buono Postale
per minorenni
Previsioni di borsa per luglio
Recensione eToro
Migliori azioni di ottobre
Conviene comprare titoli a settembre?
Le migliori banche degli Stati Uniti

Commenti

Articoli più letti

Recensione Fineco

FinecoBank è un broker multi-asset di fiducia che offre forex e CFD con i suoi marchi regolamentati nel Regno Unito e in Italia.  Fineco offre un'ampia varietà di classi di attività, oltre al forex e ai CFD.  Tuttavia, a meno che tu non visiti una filiale fisica come cittadino dell’UE – o sei residente in Italia o nel Regno Unito – non ti sarà consentito aprire un conto online con FinecoBank. - Recensione Fineco 2024 Opinioni Trading Fineco 4,5 su 5 Complessivamente Deposito minimo:  $ 0 Punteggio di fiducia:  95 Simboli commerciabili (totale):  126 Puoi aprire un conto solo se sei in Italia o GB Pro e contro di Fineco Pro Regolamentata come banca e quotata sul mercato azionario italiano (BIT: FTK). Membro della Cassa Nazionale di Compensazione e del Fondo Interbancario di Garanzia dei Depositi in Italia. Sono disponibili opzioni knock-out, insieme agli ordini stop-loss garantiti (GSLO). Prezzi competitivi sui CFD su indici. Offre una più ampia varietà di oltre 10.000 mercati negoz

Azioni Dow Jones da comprare a Maggio 2020: intel si avvicina al punto di acquisto

Il Dow Jones Industrial Average di Wall Street ha  registrato un brusco rialzo ad aprile, mentre il mercato azionario è tornato indietro a causa dell'incidente del coronavirus. Le migliori azioni di Dow Jones da tenere d'occhio a maggio sono Apple ( AAPL ), Home Depot ( HD ), Intel ( INTC ),  Johnson & Johnson ( JNJ ) e  Microsoft ( MSFT ). Apple e Home Depot vengono estesi oltre i nuovi punti di acquisto martedì. Microsoft è ancora nella gamma di acquisto al di sopra del suo ultimo punto di acquisto. Nel frattempo, il gigante dei chip Intel si sta avvicinando a un nuovo punto di acquisto. Il Nasdaq è di nuovo positivo per il 2020 dopo un forte calo durante il crollo del mercato azionario del coronavirus. Ci sono chiari vincitori - e perdenti - durante i primi quattro mesi del 2020. I primi tre titoli Dow Jones con performance da inizio anno sono stati Microsoft, Johnson & Johnson e  Walmart ( WMT ) con guadagni del 13,6%, 2,9% e 2,3% , rispettivamente. I tre maggiori

10 Azioni da Comprare e Tenere per i Prossimi 50 anni Finanza Economia Italia.com

In questo articolo, discutiamo i 10 migliori titoli da acquistare nel 2023 per i prossimi 50 anni.  Bank of America ha pubblicato un rapporto l'8 giugno che ha evidenziato come il mondo si sta trasformando proprio davanti ai nostri occhi. Con il cambiamento dei dati demografici, della composizione della forza lavoro e dei cicli economici, ci sarà un cambiamento nelle tendenze della domanda nei prossimi anni.  Leggi anche: le migliori azioni da comprare questo mese secondo Finanza Economia Italia.com  -  BoFA ha riflettuto sulla situazione in Ucraina, nonché sull'elevata inflazione e sulle minacce di una recessione negli Stati Uniti. Tuttavia, l'azienda ha indicato cambiamenti su larga scala che sono già in atto, come l'aumento della popolazione, il cambiamento climatico, l'invecchiamento della popolazione globale e il calo dei tassi di fertilità, solo per citarne alcuni. La Bank of America ha scritto nel suo rapporto che "il mondo non assomiglierà per niente a

Le migliori banche italiane a Febbraio 2024

Le Migliori Banche Italiane a Febbraio 2024 Premessa: Identificare le " migliori " banche in assoluto è un'impresa complessa, in quanto dipende da diversi fattori, quali: Esigenze individuali: Le priorità di un cliente (ad esempio, costi bassi, servizi online avanzati, consulenza personalizzata) possono differire da quelle di un altro. Tipologia di clientela: Le banche possono essere specializzate in specifiche aree, come private banking, corporate banking o retail banking. Prodotti e servizi offerti: Ogni banca ha un'ampia gamma di prodotti e servizi con caratteristiche e costi differenti. Tuttavia, è possibile stilare una panoramica delle banche italiane che si sono distinte nel panorama finanziario a Febbraio 2023, tenendo conto di alcuni parametri oggettivi: Solidità e affidabilità: Classifica BCE 2023: Credem e Mediobanca primeggiano in Europa per solidità, seguite da Mediolanum, Intesa Sanpaolo, FinecoBank e Unicredit. Rating di affid

Investire soldi in Poste Vita, conviene?

Poste italiane offrono un'ampia gamma di prodotti per investire soldi , oggi vedremo se Poste Vita , controllata da Poste i cui prodotti vengono venduti proprio da Poste italiane, conviene , se è una società seria a cui affidare i Nostri risparmi. A partire dalla fine degli anni 90 tutti i vari governi che si sono succeduti alla guida del paese hanno sentito l'esigenza di modificare i modi e i tempi con i quali vengono concessi i benefici pensionistici agli italiani. Negli ultimi anni le riforme del settore sono state ripetutamente richieste anche a livello europeo, con l'ultimo eclatante esempio della legge Fornero ancora ben presente. Uno degli aspetti più importanti, presente in tutti gli interventi legislativi, è stata la pensione integrativa , più volte indicata come un pilastro fondamentale per la previdenza futura. Prima di scoprire se investire in Poste Vita conviene, cerchiamo di capire di cosa parliamo.

Carte di Credito Poste Italiane Opinioni Recensione

I pagamenti digitali sono ormai una realtà comprovata nello scenario commerciale italiano e non solo, con un susseguirsi di prodotti che sostituiranno progressivamente il contante. Tra questi vi sono le carte di credito Poste Italiane ( BIT: PST ) , che scopriremo insieme nell'articolo di oggi comprendendone caratteristiche e costi. Tre modelli, per acquistare quotidianamente negli esercizi commerciali convenzionati e online, che offrono più modalità di rimborso a seconda delle proprie esigenze, con la possibilità di tenere sotto controllo le spese godendo di importanti coperture assicurative. Dopo aver parlato della carta di debito Postepay, vediamo come funzionano e cosa offrono le carte di credito Poste ?  Leggi anche: Investire in poste vita -  Quali carte di credito offre Poste Italiane e quali sono le loro caratteristiche? Le carte di credito Poste Italiane sono collegate al conto corrente BancoPosta e quindi richiedibili direttamente alla sua apertura o successivamente.

Trading Fineco: Recensione, Opinioni 2023 2024

Aprire un Conto Fineco e fare trading è sicuro? In questa pagina lo scopriremo  FinecoBank è un broker solido da scegliere con un'ampia varietà di opzioni di negoziazione di azioni e commissioni basse su tutta la linea. Tuttavia, presenta alcuni evidenti aspetti negativi, principalmente una gamma scadente di materiali didattici e rapporti di ricerca. Le tariffe basse di FinecoBank includono solo $ 3,95 per azioni ed ETF statunitensi e € 3,95 per azioni ed ETF europei, rendendo Fineco una buona soluzione sia per i trader passivi che per quelli attivi. Complessivamente VOTO. 4,5 su 5 Deposito minimo: £ 0,0 ISA: Sì SIPP: No Trading Fineco: Recensione, Opinioni Pro e contro di FinecoBank Pro: Fineco è uno dei broker più economici in termini di commissioni per l'acquisto di azioni sia globali . Offre un'ampia varietà di prodotti disponibili per il trading, tra cui azioni, ETF, fondi, obbligazioni e CFD. Ora offre conti ISA. Contro: L'app mobile e la piattaforma di trading d

3 Azioni 5G da Comprare Subito per Investire

Queste lscelte migliori si trovano tutte in un sottosettore specifico del massiccio megatrend 5G. Proprio come il wireless 4G ha inaugurato una nuova era di smartphone e applicazioni mobili da cui dipendiamo, il nuovo standard wireless 5G promette innovazioni ancora più entusiasmanti nel prossimo decennio. Gli appassionati del 5G prevedono comunicazioni più veloci, più sicure e di maggiore capacità, aprendo la strada a nuove applicazioni AR / VR, più veicoli automatizzati basati su sensori, fabbriche e agricoltura e altre app new age a cui non possiamo nemmeno pensare. La necessità di alimentare tutte queste applicazioni sta stimolando un massiccio aumento della domanda di chip di nuova generazione. Eppure i miei primi tre titoli 5G in questo momento non sono produttori o progettisti di semiconduttori stessi, ma piuttosto gli strumenti chiave "picks and shovels" che le fonderie di semiconduttori usano per realizzare quei chip. Ecco perché questo sottosegmento è il mio modo pr

Le 15 Società di Software Più Grandi in Canada

In questo articolo elencheremo le 15 maggiori società di software canadesi .  Il mondo si sta evolvendo a un ritmo veloce, con paesi di tutto il mondo che fanno passi da gigante nel mercato del software e dell'Information Technology. L'utilizzo di prodotti software per svolgere attività quotidiane come alzarsi presto la mattina o monitorare le calorie dei pasti è diventato molto più comune di quanto non lo fosse in passato. In effetti, per alcuni, è diventato quasi essenziale. Ci affidiamo a strumenti e applicazioni sviluppati dalle società di software dal momento in cui ci svegliamo fino a quando dormiamo. Pertanto, il successo delle società di software e della fiorente industria del software non dovrebbe sorprendere. Secondo i dati raccolti da Statista, le entrate del mercato del software dovrebbero raggiungere oltre 580 miliardi di dollari nel 2021. Entro il 2025, questo numero dovrebbe raggiungere anche più in alto, con un fatturato di oltre 700 miliardi di dollari. Anche i

Blockchain cos'è e come funziona, è sicura?

Cos'è la blockchain? Blockchain è meglio conosciuta come la tecnologia alla base della controversa criptovaluta Bitcoin. Bitcoin e per estensione blockchain sono stati creati da qualcuno che utilizza il soprannome Satoshi Nakamoto. Ci sono molte speculazioni sulla vera identità di Nakamoto. Blockchain è un registro pubblico costituito da tutte le transazioni effettuate su una rete peer-to-peer. È una struttura dati costituita da blocchi di dati collegati, ad esempio transazioni finanziarie confermate con ciascun blocco che punta / fa riferimento al precedente formando una catena in ordine lineare e cronologico. Questa tecnologia decentralizzata consente ai partecipanti di una rete peer-to-peer di effettuare transazioni senza la necessità di un'autorità centrale di fiducia e allo stesso tempo di fare affidamento sulla crittografia per garantire l'integrità delle transazioni. Comprare Bitcoin Conviene?