Migliori Azioni su Cui Investire Secondo i Miliardari

Gli investitori miliardari sono stati impegnati durante il  2021. Ecco 25 società, di varie forme e dimensioni, che sono state alcune delle loro migliori scelte di titoli più recenti.

È sempre interessante vedere cosa stanno facendo gli investitori miliardari con i loro soldi. Certo, non puoi eguagliare i loro guadagni semplicemente copiando ogni singola selezione di azioni, ma può comunque essere utile (e fruttuoso) sapere cosa hanno combinato e dove investono soldi.

Considera che i miliardari, i fondi speculativi e i grandi consulenti elencati di seguito hanno molto in gioco. E le loro risorse per la ricerca, così come le loro intime connessioni con addetti ai lavori e altri, possono dare loro una visione unica delle loro scelte di azioni.

Studiare quali azioni stanno inseguendo con il loro capitale (o quali azioni stanno vendendo i miliardari , se è per questo) può essere un esercizio edificante per gli investitori al dettaglio.

Dopotutto, c'è un motivo per cui i ricchi diventano più ricchi.

Ecco 25 delle migliori scelte di azioni più recenti della classe dei miliardari. In ogni caso, almeno un miliardario – sia esso una persona, un fondo speculativo o un consulente – ha una quota sostanziale e/o ha aggiunto alle sue partecipazioni. Nella maggior parte dei casi, questi titoli sono di proprietà di più investitori miliardari e società di investitori miliardari. E mentre molti di questi investimenti sono popolari blue chip, altri mantengono un profilo molto più basso.

Ad ogni modo, i soldi intelligenti non scherzano quando si tratta di queste scelte di azioni.

I dati sono per gentile concessione di S&P Global Market Intelligence, WhaleWisdom.com e documenti normativi effettuati presso la Securities and Exchange Commission. Le azioni sono classificate in ordine inverso rispetto al loro peso nel portafoglio azionario dell'investitore miliardario selezionato.

Migliori Azioni su Cui Investire Secondo i Miliardari

Le Azioni in possesso dei  miliardari

25. Walmart

  • Valore di mercato: $ 411,2 miliardi
  • Investitore miliardario: Ray Dalio (Bridgewater Associates)
  • Percentuale di portafoglio: 4,7%

Normalmente, cerchiamo azioni che rappresentino almeno il 5% del portafoglio di un investitore miliardario prima di includerle in questo elenco, ma l'interesse di Bridgewater Associates in Walmart ( WMT ) è una specie di caso speciale.


L'enorme hedge fund del leggendario investitore Ray Dalio - ha 223 miliardi di dollari di asset in gestione (AUM) - ha il 5,4% del suo portafoglio seduto in un fondo indice S&P 500. In effetti, l'ETF SPDR S&P 500 ( SPY ), con il suo rapporto di spesa dello 0,0945%, è la più grande partecipazione di Bridgewater.


Quindi è una specie di fiore all'occhiello di Walmart il fatto che il più grande rivenditore al mondo e il componente della media industriale del Dow Jones siano i migliori tra le scelte di azioni effettive di Dalio.


Infatti, nel primo trimestre del 2021, Bridgewater ha aumentato la sua partecipazione in WMT del 45%, ovvero 1,6 milioni di azioni. La quota totale del fondo di 5,2 milioni di azioni, per un valore di 736,5 milioni di dollari alla fine del secondo trimestre, rappresenta ora il 4,7% del valore totale del suo portafoglio azionario. 


Nota bene che Dalio, il cui patrimonio netto è stimato in $ 20 miliardi, secondo Forbes, è un grande fan delle azioni e degli ETF Dow . Oltre a WMT al n. 2, le prime 10 partecipazioni di Bridegwater includono partecipazioni in Procter & Gamble ( PG ), Coca-Cola ( KO ), Johnson & Johnson ( JNJ ) e McDonald's ( MCD ), nonché il già citato SPY ETF e l'ETF Vanguard FTSE Emerging Markets ( VWO ).

Investire piccole somme nel 2022

24. Sea

  • Valore di mercato: $ 184,9 miliardi
  • Investitore miliardario: Chase Coleman III (Tiger Global Management)
  • Percentuale di portafoglio: 5,1%

La leggenda degli hedge fund Chase Coleman III, con un patrimonio netto di $ 10,3 miliardi, secondo Forbes, ha aumentato la sua scommessa su Sea ( SE , $ 343,80) nel secondo trimestre del 2021. 


Tiger Global Management di Coleman ($ 79,1 miliardi di AUM) ha aumentato la sua partecipazione in Sea del 6%, o 643.000 azioni, durante il trimestre conclusosi il 30 giugno. L'hedge fund possiede ora un totale di 10,1 milioni di azioni per un valore di $ 2,8 miliardi alla fine del secondo trimestre.


Sea, che fornisce giochi digitali, e-commerce e servizi finanziari digitali principalmente nel sud-est asiatico e in America Latina, è ora la terza posizione di Tiger dopo JD.com ( JD ) e Microsoft ( MSFT ). 


Tiger ha acquistato SE per la prima volta nel primo trimestre del 2018 ed è stato un enorme outperformer, per non dire altro. Le azioni sono aumentate del 2,950% dalla fine di marzo 2018, contro un guadagno del 71% per l'S&P 500.


Coleman vede chiaramente ancora più rialzo in vista e gli analisti di Wall Street non potrebbero essere più d'accordo. La loro raccomandazione di consenso è Strong Buy, secondo S&P Global Market Intelligence, e con grande convinzione. Infatti, dei 23 analisti che emettono pareri su Sea – che è quotata al New York Stock Exchange tramite American Depositary Receipt (ADR) – 16 lo valutano a Strong Buy.


23. Gaming and Leisure Properties

  • Valore di mercato: 11,9 miliardi di dollari
  • Investitore miliardario: Gates Capital Management
  • Percentuale di portafoglio: 5,2%

Gates Capital Management è un fan di uno dei titoli di recupero preferiti di Street . L'hedge fund di New York con 3 miliardi di dollari in AUM ha aumentato ancora una volta la sua partecipazione in Gaming and Leisure Properties ( GLPI  ), anche se a un ritmo più lento rispetto al primo trimestre.


L'hedge fund ha aggiunto altre 22.975 azioni del fondo di investimento immobiliare del casinò (REIT) nel secondo trimestre, un aumento della sua posizione inferiore all'1%. Ciò ha seguito l'acquisto di 1 milione di azioni, o un aumento del 35% della posizione, nel primo trimestre del 2021. 


Gates Capital ora detiene oltre 3,9 milioni di azioni GLPI, una partecipazione del valore di 181,8 milioni di dollari al 30 giugno.


Gli analisti sono grandi fan di GLPI grazie sia a un rendimento da dividendi sgargiante che a interessanti prospettive di crescita mentre usciamo facilmente dalla pandemia. Le proprietà del REIT, tra cui il Belle of Baton Rouge in Louisiana e l'Argosy Casino Hotel & Spa nel Missouri, stanno beneficiando del ritorno dei giocatori d'azzardo nei casinò. 


La raccomandazione di consenso Strong Buy di Street rende facile capire perché Gates Capital continua ad aumentare l'esposizione a un titolo che ha riacquistato per la prima volta nel 2013. L'hedge fund detiene quasi l'1,7% delle azioni GLPI in circolazione, diventando così il decimo investitore del REIT.


22. Twitter

  • Valore di mercato: $ 49,7 miliardi
  • Investitore miliardario: Paul Singer (Elliott Investment Management) 
  • Percentuale di portafoglio: 5,3%

Elliott Investment Management , la famosa leggenda degli hedge fund Paul Singer, ha notevolmente aumentato la sua scommessa su Twitter ( TWTR ) nel secondo trimestre. 


Il fondo con sede a West Palm Beach, in Florida, con 73,5 miliardi di dollari in AUM, ha acquistato altri 3 milioni di azioni nella piattaforma di social media, con un aumento del 42% della sua quota. Elliott ora detiene anche 10 milioni di azioni in TWTR, per un valore di $ 688,1 milioni al 30 giugno.


Con il 5,3% del portafoglio, TWTR è la quarta posizione dell'hedge fund. La quota rappresenta anche l'1,3% delle azioni in circolazione di Twitter, rendendo Elliott il 13° maggiore azionista della società.


L'hedge fund ha acquistato per la prima volta TWTR nel primo trimestre dello scorso anno. Le azioni sono aumentate di circa il 153% dalla fine di marzo 2020, rispetto a un guadagno del 75% per il mercato più ampio.


Per l'anno in corso, tuttavia, il titolo Twitter è in realtà in ritardo rispetto al mercato più ampio di circa 5 punti percentuali e Street non prevede prestazioni migliori rispetto al mercato nei prossimi mesi. Secondo S&P Global Market Intelligence, la raccomandazione di consenso degli analisti rimane ferma. 


Singer, con un patrimonio netto stimato di 4,3 miliardi di dollari, è forse meglio conosciuto per la sua battaglia di 15 anni con il governo argentino sui pagamenti del debito sovrano. Alla fine ha prevalso, allontanandosi con 2,4 miliardi di dollari nel 2016.


21. Adobe


  • Valore di mercato: 316,0 miliardi di dollari
  • Investitore miliardario: Suvretta Capital Management
  • Percentuale di portafoglio: 5,6%

Gli analisti sono molto ottimisti su Adobe ( ADBE ) e così anche Suvretta Capital Management. L'hedge fund di New York con AUM di $ 7,9 miliardi ha completato la sua partecipazione n. 1 nel secondo trimestre, aggiungendo altre 1.909 azioni. 


È vero, ciò rappresenta un aumento inferiore all'1% della quota del fondo, ma è comunque un voto di fiducia nel colosso del software. In effetti, è stato un acquisto appena sufficiente per mantenere la posizione di ADBE come la più grande partecipazione di Suvretta. 


L'hedge fund ora possiede 634.813 azioni, per un valore di 371,8 milioni di dollari alla fine del secondo trimestre. Suvretta ha acquistato per la prima volta azioni Adobe nel quarto trimestre del 2013 e non può essere deluso dalla scommessa. Dopotutto, le azioni di Adobe sono aumentate di oltre il 1.000% dalla fine del 2013, rispetto a un guadagno del 144% per l'S&P 500.


The Street tende ad essere fortemente rialzista anche sul nome, grazie al dominio di ADBE nel suo campo. Con un arsenale che include Photoshop, Premiere Pro per l'editing video e Dreamweaver per la progettazione di siti Web, Adobe è il leader indiscusso nella creazione di software per designer e altri tipi creativi 


Le azioni sono aumentate di un terzo per l'inizio dell'anno, superando il mercato più ampio di oltre 12 punti percentuali, e The Street vede di più da dove proviene. La raccomandazione di consenso degli analisti rimane su Buy, con grande convinzione. Infatti, dei 28 analisti che emettono opinioni su ADBE, 16 lo chiamano Strong Buy.


20. UnitedHealth Group

  • Valore di mercato: 391,7 miliardi di dollari
  • Investitore miliardario: Sanders Capital
  • Percentuale di portafoglio: 5,9%

UnitedHealth Group ( UNH ) è uno dei titoli preferiti dagli hedge fund da acquistare ora , e anche Wall Street gli dà voti alti.


Essendo il più grande assicuratore sanitario sia per valore di mercato che per entrate - e membro del Dow Jones Industrial Average per l'avvio - UNH è una specie di titolo indispensabile per gli investitori istituzionali che cercano un'ampia esposizione al settore sanitario. 


Nel frattempo, la raccomandazione di consenso degli analisti sul nome è appena lontana da Strong Buy. Dei 26 analisti che emettono opinioni sul titolo monitorato da S&P Global Market Intelligence, 17 valutano UNH a Strong Buy, cinque dicono Buy, tre lo hanno a Hold e uno lo chiama Sell. 


"Riteniamo che UNH sia ben posizionato in virtù della sua diversificazione, forte track record, team di gestione d'élite e esposizione ad alcune attività a crescita più elevata", scrive l'analista di Oppenheimer Michael Wiederhorn, che valuta le azioni di Outperform (l'equivalente di Buy).


Quindi è giusto che Sanders Capital, un hedge fund di New York con $ 64,2 miliardi in AUM, abbia aumentato la sua partecipazione in UNH del 5%, o 314.995 azioni, durante il secondo trimestre.


La quota del fondo, che ora ammonta a quasi 6,5 milioni di azioni, valeva $ 2,9 miliardi al 30 giugno. Ciò rappresenta il 5,9% del portafoglio, rendendolo la quinta posizione più grande di Sanders.


Sanders ha acquistato per la prima volta UNH nel quarto trimestre del 2010. E dal 31 dicembre 2010, quelle azioni sono aumentate di oltre il 1.000%, contro un guadagno del 259% per il mercato più ampio.


19. Tesla

  • Valore di mercato: $ 755,2 miliardi
  • Investitore miliardario: Andrew Law (Caxton Associates)
  • Percentuale di portafoglio: 6,2%

Bruce Kovner, con un patrimonio netto stimato di $ 6,2 miliardi, si è ritirato dall'hedge fund che ha fondato dieci anni fa, ma Caxton Associates beneficia ancora della sua stretta associazione con il suo nome leggendario.


Nel frattempo, il successore di Kovner, Andrew Law, non è certo un povero. Il suo patrimonio netto è stimato in circa $ 1 miliardo, grazie alla sua quota di proprietà principale in Caxton e ai suoi $ 25,7 miliardi in AUM.


Per quanto riguarda l'interesse di Law in Tesla ( TSLA , $ 753,87), forse è un esempio di "game know game" miliardario. Elon Musk, fondatore e CEO del produttore di veicoli elettrici, vale qualcosa come 196 miliardi di dollari, secondo Forbes. Apparentemente Law – e certamente la Street – si aspetta che questa cifra continui a salire. 


Caxton, con uffici a Londra, New York, Singapore e Princeton, NJ, ha avviato una partecipazione nello stock di veicoli elettrici  nel secondo trimestre del 2021, acquistando 82.468 azioni per un valore di 56 milioni di dollari. Il nuovo investimento è diventato immediatamente la quinta posizione del fondo, rappresentando il 6,2% del valore del portafoglio. 


E se ci stiamo dividendo i capelli qui, Tesla in realtà conta come la quarta più grande partecipazione azionaria di Caxton. La prima posizione del fondo, al 9,4% del portafoglio, non è una normale partecipazione azionaria: sono $ 86 milioni di opzioni put sull'ETF iShares Russell 2000 ( IWM ).


La raccomandazione di consenso di The Street su TSLA si attesta su Hold, il che significa che gli analisti come gruppo pensano che le azioni corrisponderanno alla performance del mercato più ampio solo nei prossimi 12 mesi circa. Detto questo, si aspettano che l'azienda genererà una crescita dell'utile annuo medio per azione (EPS) del 39% nei prossimi tre-cinque anni.


Se ciò dovesse accadere, sia Law che Musk andranno quasi sicuramente ad aumentare le loro rispettive fortune.

18. Lowe's

  • Valore di mercato: 141,3 miliardi di dollari
  • Investitore miliardario: Soroban Capital Partners
  • Percentuale di portafoglio: 7,0%

Soroban Capital Partners deve sentirsi piuttosto bene riguardo alle prospettive per il mercato immobiliare. Dopotutto, l'hedge fund di New York ha aumentato la sua partecipazione in Lowe's ( LOW , $ 204,09) del 36%, o 1,1 milioni di azioni, nel secondo trimestre.


Soroban, con 11,9 miliardi di dollari in AUM, possiede un totale di 4,3 milioni di azioni del secondo più grande rivenditore di articoli per la casa della nazione dopo Home Depot ( HD ). Con un valore di 826,9 milioni di dollari al 30 giugno, LOW è la quarta partecipazione del fondo. 


Come Home Depot, LOW ha beneficiato notevolmente della realtà del lavoro da casa/bloccato a casa della vita pandemica. Gli analisti affermano che molte delle abitudini fai-da-te adottate dai consumatori durante i tempi del COVID sono qui per restare. 


The Street dà a LOW una raccomandazione di consenso di Buy, con alta convinzione. Infatti, dei 32 analisti che coprono il titolo monitorato da S&P Global Market Intelligence, 19 lo valutano a Strong Buy. 


L'analista di CFRA Research Kenneth Leon è tra gli analisti che considerano Lowe's un acquisto, citando la forza nei segmenti di attività dell'azienda.


"Riteniamo che ci sia uno spostamento secolare della spesa dei consumatori verso la casa da viaggi, eventi dal vivo e ristoranti che andranno a beneficio del miglioramento della casa e delle prospettive di guadagni intermedi di LOW", scrive Leon. "Il segmento fai-da-te ha mostrato forti vendite nel trimestre più recente e pensiamo che il segmento PRO (appaltatori) stia guadagnando slancio".


Gli investitori sul reddito conoscono il potere del dividendo di Lowe nel lungo periodo. La società è membro dell 'S&P 500 Dividend Aristocrats , un elenco di aziende che hanno aumentato i dividendi annualmente per almeno 25 anni consecutivi.


Nel caso di LOW, ha pagato una distribuzione in contanti ogni trimestre da quando è stata quotata in borsa nel 1961 e ha aumentato il dividendo ogni anno per quasi sei decenni. L'aumento più recente è arrivato con il pagamento di agosto, un aumento del 33% del dividendo trimestrale a 80 centesimi per azione.


17. Corvo

  • Valore di mercato: 19,9 miliardi di dollari
  • Investitore miliardario: Seth Klarman (Gruppo Baupost)
  • Percentuale di portafoglio: 8,3%

La pazienza del leggendario investitore di valore Seth Klarman con Qorvo ( QRVO , $ 178,76) ha finalmente iniziato a dare i suoi frutti nel 2020 dopo anni di volatili sottoperformance. E sebbene le azioni del produttore di semiconduttori rimangano soggette a ampie oscillazioni dei prezzi, ciò non ha impedito al miliardario di acquistare ancora più QRVO nel secondo trimestre. 


Il gruppo Baupost di Klarman ha aumentato la propria partecipazione in Qorvo del 2%, ovvero 110.000 azioni, durante il trimestre conclusosi il 30 giugno. 


L'hedge fund con sede a Boston con 32 miliardi di dollari in AUM ha avviato la posizione nel primo trimestre del 2017 - ed è stato per lo più un disastro. QRVO ha sottoperformato il mercato più ampio per la maggior parte dei prossimi tre anni, il tutto scambiando con una volatilità relativamente elevata. 


Ma Klarman non ha accumulato una fortuna stimata di 1,5 miliardi di dollari essendo impulsivo.


Si scopre che QRVO ha raggiunto un punto di flesso durante il crollo del mercato azionario pandemico e da allora ha gridato più in alto. In effetti, le azioni hanno superato l'S&P 500 di circa 56 punti percentuali da quando l'indice di riferimento ha toccato il fondo il 23 marzo 2020. 


Baupost ora detiene un totale di 5,3 milioni di azioni QRVO, per un valore di oltre 1 miliardo di dollari alla fine del secondo trimestre. Questo lo rende la quarta posizione più grande dell'hedge fund. Allo stesso tempo, con il 4,8% delle azioni di Qorvo in circolazione, Baupost è il terzo azionista della società, dietro solo a Vanguard e BlackRock ( BLK ). 


The Street è rialzista anche sul produttore di chip, dandogli una raccomandazione consensuale di Buy, con convinzione abbastanza forte. Dei 27 analisti che emettono opinioni su QRVO tracciati da S&P Global Market Intelligence, 12 lo valutano Strong Buy e sette dicono Buy.


16. Facebook

  • Valore di mercato: 1,1 trilioni di dollari
  • Investitore miliardario: Polen Capital Management
  • Percentuale di portafoglio: 8,7%

Le prime quattro scelte azionarie di Polen Capital Management sono un who's who di titoli tecnologici in forte crescita e mega-cap: Facebook ( FB ), Microsoft ( MSFT ), le azioni di classe C di Alphabet ( GOOG ) e Adobe ( ADBE ). 


Ma l'hedge fund di Boca Raton, in Florida, è soprattutto un fan di Facebook. Ha aggiunto altre 489.542 azioni nel secondo trimestre – buone per un aumento del 3% della sua quota – per garantire che il più grande social network del mondo rimanesse la sua principale partecipazione. 


Polen Capital, con un AUM di 46 miliardi di dollari, detiene ora quasi 13 milioni di azioni in FB, per un valore di 4,5 miliardi di dollari al 30 giugno. Eppure ciò rende ancora l'hedge fund il 25esimo più grande azionista di Facebook, con poco meno dello 0,5% delle azioni in circolazione.


Polen Capital ha avviato la sua posizione su Facebook nel secondo trimestre del 2015 e da allora ha registrato un enorme successo. Le azioni di FB sono aumentate del 340% dalla fine di giugno 2015, mentre l'S&P 500 ha guadagnato il 119%. 


The Street è molto rialzista anche su Facebook, dando al titolo FB una raccomandazione di consenso di Buy, con grande convinzione. Dei 48 analisti che emettono opinioni sul titolo, 31 lo chiamano Strong Buy, sette dicono Buy, otto lo hanno a Hold, uno dice Sell e uno lo valuta a Strong Sell.


Sebbene gli analisti più cauti sollevino preoccupazioni sulla valutazione del titolo, non c'è dubbio sul potenziale di profitto fuori misura della società. The Street prevede che FB genererà una crescita media annua dell'EPS di oltre il 22% nei prossimi tre-cinque anni.


15. Laboratori Abbott


  • Valore di mercato: 228,8 miliardi di dollari
  • Investitore miliardario: BlueSpruce Investments
  • Percentuale di portafoglio: 8,9%

Abbott Laboratories ( ABT ) è un titolo a crescita divisa così forte come viene. È membro dell'S&P Dividend Aristocrats, avendo aumentato il suo payout per 49 anni consecutivi. L'ultimo aumento è arrivato a dicembre: un enorme miglioramento del 25% a 45 centesimi per azione per trimestre.


ABT, che produce un'ampia varietà di prodotti sanitari, come farmaci generici di marca, dispositivi medici e prodotti nutrizionali e diagnostici, è in ritardo rispetto al mercato più ampio per l'anno in corso, ma a gran parte della strada piace ancora il nome ai livelli attuali .


BlueSpruce Investments ha sicuramente apprezzato nel secondo trimestre. 


L'hedge fund di Chicago con 5,3 miliardi di dollari di asset ha più che triplicato la sua partecipazione nell'azienda sanitaria, aggiungendo oltre 3 milioni di azioni. ABT ora rappresenta la sesta scommessa più grande del fondo. 


Gli ultimi acquisti danno a BlueSpruce un totale di 4,2 milioni di azioni Abbott, per un valore di 488,6 milioni di dollari alla fine del secondo trimestre. Con lo 0,24% delle azioni della società in circolazione, l'hedge fund è uno dei primi 50 azionisti di Abbott Labs.


Anche The Street dà un pollice in su ad ABT. Gli analisti hanno una raccomandazione di consenso di Buy, citando le prospettive di crescita dell'azienda derivanti dalla pandemia, che hanno danneggiato le vendite di dispositivi medici poiché i pazienti hanno ritardato le procedure elettive.


"In una ripresa da COVID-19, riteniamo che il palcoscenico sia pronto per migliorare le prestazioni dei profitti e dei profitti per gli anni a venire", scrive l'analista di Stifel Rick Wise, che valuta le azioni di Buy.



14. Domino's Pizza

  • Valore di mercato: 19,2 miliardi di dollari
  • Investitore miliardario: Bill Ackman (Pershing Square Capital Management)
  • Percentuale di portafoglio: 8,9%

Nessuno mette in dubbio l'acume per gli investimenti di Bill Ackman. Il fondatore e manager di Pershing Square Capital ha accumulato una fortuna personale di 3,1 miliardi di dollari, secondo Forbes. 


E non è mai stato uno che ha evitato i media. Quindi la sua crescente partecipazione in Domino's Pizza ( DPZ ) è tutt'altro che un segreto di stato. In effetti, Ackman ha rivelato la sua quota iniziale del 6% nella catena di pizza - realizzata durante il primo trimestre - a maggio.


"Abbiamo venduto Starbucks. Siamo arrivati ​​a un prezzo che era difficile guadagnare il rendimento in eccesso che ci piace guadagnare ... Il titolo si è appena ripreso troppo rapidamente", ha detto Ackman durante il Future of Everything Festival del Wall Street Journal . Allo stesso tempo, DPZ "è sceso drasticamente di prezzo per ragioni che non abbiamo capito, e siamo stati in grado di scambiare Starbucks con Domino's Pizza".


Ackman ha aggiunto che Pershing Square, con 10,7 miliardi di dollari in titoli gestiti, non è stata in grado di acquistare tanto DPZ quanto inizialmente desiderato. Naturalmente, è aumentato di più durante il secondo trimestre. Il fondo ha aggiunto 3.466 azioni per portare le sue partecipazioni totali a poco più di 2 milioni. Domino's rappresenta ora l'8,9% del fondo.


"Domino's è una società di puro franchising e, cosa interessante, è stata la prima a investire in tecnologia e consegne", ha affermato Ackman quando ha acquistato per la prima volta azioni DPZ. "Possiedono la loro infrastruttura di consegna e non hanno bisogno di fare affidamento sui DoorDashes del mondo."


Anche The Street è rialzista, dando a DPZ una raccomandazione di consenso di Buy, secondo S&P Global Market Intelligence.


13. Verizon

  • Valore di mercato: 227,3 miliardi di dollari
  • Investitore miliardario: Quinn Opportunity Partners
  • Percentuale di portafoglio: 9,1%

Quinn Opportunity Partners ha aggiunto quanto basta alla sua partecipazione in Verizon ( VZ ) per garantire che il gigante delle telecomunicazioni rimanga la sua partecipazione principale nel secondo trimestre.


L'hedge fund di Charlottesville, in North Carolina, con 1,6 miliardi di dollari in AUM, ha acquistato altre 25.000 azioni VZ, con un aumento inferiore all'1%, portando il suo totale a 2,6 milioni. La posizione valeva 145,7 milioni di dollari al 30 giugno.


L'investimento di Verizon del fondo risale al primo trimestre del 2018 e, sebbene non conosciamo la base dei costi originali di Quinn Opportunity, il grafico di VZ da allora è deludente. Le azioni di Verizon, una componente del Dow Jones Industrial Average, sono aumentate di meno del 16% dal 30 marzo 2018 al 3 settembre 2021. L'S&P 500 ha guadagnato quasi il 72% nello stesso arco di tempo. 


Verizon, ovviamente, è una macchina da dividendi difensiva, quindi giudicare i rendimenti su un lasso di tempo così breve e arbitrario non è necessariamente utile. D'altro canto, le telecomunicazioni sono state infatti per lungo tempo in ritardo sul mercato. 


Dove Verizon si distingue è il suo impegno per la crescita dei dividendi. La blue chip ha aumentato la sua vincita ogni anno per 15 anni consecutivi. L'ultimo aumento – un aumento del 2% nella distribuzione trimestrale a 60 centesimi per azione – è stato annunciato all'inizio di settembre. E quei dividendi si sommano davvero. Il titolo VZ ha guadagnato solo l'1,7% in base al prezzo negli ultimi tre anni. Aggiungi il dividendo, tuttavia, e il rendimento totale di VZ arriva al 15,5%. 


Indipendentemente da ciò, la Street rimane collettivamente neutrale sul titolo, dandogli una raccomandazione di consenso di Hold.


12. Xilinx

  • Valore di mercato: 37,9 miliardi di dollari
  • Investitore miliardario: Canyon Capital Advisors
  • Percentuale di portafoglio: 9,4%

Canyon Capital Advisors, con un AUM di 20,9 miliardi di dollari, ha spinto i fondatori Joshua Friedman e Mitchell Julis, che si assumono dei rischi, nella lista di Forbes dei milionari di hedge fund più redditizi.


Ma se la loro scommessa sempre più grande sul produttore di chip Xilinx ( XLNX , $ 153.31) si aggiunge alle loro rispettive fortune è ora nelle mani dei regolatori cinesi.


Advanced Micro Devices ( AMD ) e Xilinx hanno annunciato un accordo nell'ottobre 2020 in cui AMD avrebbe acquisito quest'ultimo in una transazione all-stock del valore di 35 miliardi di dollari. La fusione proposta è già stata approvata dalle autorità antitrust di Stati Uniti, Regno Unito e UE.


Quindi è comprensibile se Canyon Capital sta diventando un po' ansiosa in attesa del via libera dal processo di revisione della Cina. Dopotutto, l'hedge fund di Los Angeles ha scommesso su questa fusione sin dall'inizio.


Canyon ha acquistato per la prima volta azioni di Xilinx nel quarto trimestre del 2020, a quel punto la quota rappresentava il 4,6% del valore del portafoglio del fondo. Canyon ha quindi aumentato le sue partecipazioni XLNX nel primo trimestre dell'89%, o 672.829 azioni, raggiungendo quasi il 7% delle sue partecipazioni totali.


Il che ci porta al trimestre più recente, in cui Canyon ha aumentato ancora una volta la sua quota, questa volta del 23%, ovvero 330.887 azioni. Alla fine del secondo trimestre, l'hedge fund possedeva un totale di 1,8 milioni di azioni Xilinx per un valore di 253,7 milioni di dollari. Con il 9,4% del portafoglio, XLNX è la seconda posizione più grande di Canyon. Solo Dell Technologies ( DELL ), al 13,2% del fondo, è più grande. 


La raccomandazione di consenso degli analisti su XLNX rimane in attesa, in attesa della chiusura dell'accordo. Tuttavia, valutano AMD su Buy e generalmente applaudono la logica strategica della fusione delle risorse complementari dei due produttori di chip.


11. Thermo Fisher Scientific

  • Valore di mercato: $ 225,3 miliardi
  • Investitore miliardario: Cryder Capital Partners
  • Percentuale di portafoglio: 10,1%

Thermo Fisher Scientific ( TMO , $ 572,58) è spesso chiamata "l'Amazzonia del settore sanitario" a causa del suo ampio portafoglio di prodotti per le scienze della vita, analisi e strumenti di laboratorio.


In quanto tale, è stata molto attiva nella lotta contro il COVID-19, che a sua volta ha aumentato il suo profilo e l'interesse degli investitori. E sebbene TMO sia una holding di Cryder Capital Partners dal 2015, l'hedge fund rimane un acquirente attivo.


Cryder Capital, con sede a Londra, con $ 1,8 miliardi di AUM, ha aumentato la sua partecipazione in Thermo Fisher di un altro 28%, o 84.694 azioni, durante il secondo trimestre. Ciò ha seguito l'acquisto di 6.398 azioni, o un aumento del 2%, nel primo trimestre. L'hedge fund detiene ora un totale di 383.281 azioni, per un valore di 193,3 milioni di dollari al 30 giugno. Nonostante l'elevata ponderazione di TMO nel portafoglio di Cryder Capital, è ancora solo la sua settima posizione più grande.


Secondo S&P Global Market Intelligence, The Street è ottimista tanto quanto l'hedge fund, dando alle azioni di Thermo Fisher una raccomandazione di consenso poco meno di Strong Buy. Argus Research è solo un negozio di ricerca nel campo dei tori.


"La società sta investendo il suo sostanziale flusso di cassa nello sviluppo del prodotto, nell'espansione della capacità e nelle acquisizioni", scrive l'analista David Toung, che valuta TMO su Buy. "Riteniamo che questi investimenti e la forza nel business di base (esclusi i ricavi dei test COVID-19) guideranno la crescita dall'altra parte della pandemia".


Le azioni vengono scambiate a 28,4 volte le stime degli utili 2022 degli analisti, ma stai acquistando un serio potenziale di crescita; gli analisti prevedono che Thermo Fisher genererà una crescita media annua dell'EPS di oltre il 22% nei prossimi tre-cinque anni.


10. S&P Global

  • Valore di mercato: 108,6 miliardi di dollari
  • Investitore miliardario: Rothschild & Company Wealth Management UK
  • Percentuale di portafoglio: 10,4%

Rothschild & Company Wealth Management UK è sempre più ottimista su S&P Global ( SPGI ). L'hedge fund con sede a Londra con $ 16,4 miliardi di AUM ha acquistato azioni per la prima volta all'inizio del 2019 e da allora ha gradualmente aumentato la sua partecipazione.


Più di recente, Rothschild ha aumentato la sua posizione del 3%, ovvero 47.699 azioni. Ora possiede un totale di 1,5 milioni di azioni, che valevano $ 608,7 milioni al 30 giugno. SPGI è ora la quarta partecipazione dell'hedge fund.


Le azioni stanno sovraperformando il mercato più ampio di circa 17 punti percentuali da inizio anno e sono state una scommessa ancora migliore da quando Rothschild è stato coinvolto. SPGI è più che raddoppiato dalla fine del primo trimestre del 2019, rispetto a un guadagno inferiore al 60% per l'S&P 500. 


Anche gli analisti sono ottimisti sul nome, dando a SPGI una raccomandazione consensuale di Buy, con grande convinzione.


Sebbene la maggior parte degli investitori conosca probabilmente S&P per la sua quota di maggioranza in S&P Dow Jones Indices – che mantiene l'indice di riferimento S&P 500 e il blue-chip Dow Jones Industrial Average – è anche un attore centrale nell'analisi, nell'informazione e nella ricerca aziendale e finanziaria.


Nel frattempo, gli investitori a lungo termine interessati alla crescita dei dividendi hanno probabilmente familiarità con lo status di SPGI come S&P 500 Dividend Aristocrat. La società ha aumentato il suo pagamento ogni anno per quasi mezzo secolo, l'ultima volta a gennaio con un aumento del 15% nella distribuzione trimestrale a 77 centesimi per azione.


9. Salesforce.com

  • Valore di mercato: $ 257,1 miliardi
  • Investitore miliardario: Meritage Group
  • Percentuale di portafoglio: 11,3%

Salesforce.com ( CRM ) è stato aggiunto al Dow Jones Industrial Average l'anno scorso, che lucida sempre le credenziali blue-chip di un'azione. In effetti, la mossa ha contribuito a sollevare il CRM tra i titoli preferiti degli hedge fund , con Meritage Group che ha fornito solo un esempio dell'ardore del settore. 


L'hedge fund di San Francisco con 14 miliardi di dollari in AUM ha aumentato la sua quota di CRM del 12%, o 265.811 azioni nel secondo trimestre, portando le sue partecipazioni totali a 2,5 milioni di azioni. La posizione, del valore di 601,7 milioni di dollari al 30 giugno, rappresenta l'11,3% del portafoglio di Meritage, ovvero la sua terza partecipazione. 


L'hedge fund ha avviato la sua posizione nel quarto trimestre del 2019. Sebbene non conosciamo la base dei costi di Meritage, sappiamo che il titolo CRM è aumentato di oltre il 61% dalla fine del 2019, battendo il mercato più ampio di quasi 22 punti percentuali. 


Oltre ad essere uno dei preferiti dai miliardari, Salesforce si colloca regolarmente tra le migliori scelte di titoli di Street. Gli analisti, la cui raccomandazione di consenso si trova ai margini di Strong Buy, citano i solidi fondamentali del CRM e il lungo track record di fornire rendimenti superiori tra le loro ragioni per acquistare e mantenere il nome. 


Dopotutto, Salesforce, che fornisce software di gestione delle relazioni con i clienti ai clienti aziendali, forniva essenzialmente servizi basati su cloud prima che diventassero cool. Questo vantaggio del primo motore ha aiutato il titolo a sovraperformare il mercato più ampio su una base di rendimento finale per anni.


Aiuta anche che l'enorme valore di mercato del CRM e la relativa liquidità lo rendono una soluzione senza attriti per i miliardari che negoziano grandi blocchi di azioni.


8. PayPal Holdings

  • Valore di mercato: $ 335,2 miliardi
  • Investitore miliardario: Dorsey Asset Management
  • Percentuale di portafoglio: 12,1%

I pagamenti mobili digitali sono una delle aree di crescita più calde della tecnologia finanziaria. E sebbene il settore non manchi di nuovi nomi promettenti, la vecchia PayPal Holdings ( PYPL , $ 285,23) ottiene ancora molto amore dagli analisti e dagli investitori miliardari.


La crescita esplosiva delle transazioni senza contanti, la monetizzazione della sua proprietà Venmo e la crescita incrementale dei ricavi nella sua attività Xoom contribuiscono a creare un avvincente caso toro su PYPL, affermano gli analisti.


"È un po' difficile da elaborare, almeno per noi, ma sembra che il mercato indirizzabile totale di PYPL stia crescendo alla stessa velocità della sua già ampia top line, che vediamo in funzione sia dei solidi fondamentali che della società che lancia opportunisticamente un più ampio e una rete più ampia", scrive l'analista di Canaccord Genuity Joseph Vafi, che valuta le azioni di Buy.


Dorsey Asset Management, con $ 1,3 miliardi di AUM, sta abbracciando il caso rialzista su PYPL in grande stile. L'hedge fund con sede a Chicago ha aumentato la sua partecipazione in PayPal di un altro 17%, o 83.614 azioni, nel secondo trimestre. Ciò ha seguito un aumento dell'81% nel primo trimestre. Dorsey detiene ora 548.880 azioni di PYPL per un valore di 160 milioni di dollari al 30 giugno. Con il 12,1% del portafoglio, la venerabile società di pagamenti rimane la quinta partecipazione di Dorsey. 


Per inciso, Dorsey possiede PYPL dal secondo trimestre del 2018. Il titolo è più che triplicato negli ultimi tre anni, contro un guadagno di circa il 57% per l'S&P 500.


E per quanto riguarda l'opinione di Street? Secondo S&P Global Market Intelligence, la raccomandazione di consenso degli analisti è poco meno di Strong Buy.


7. Walt Disney

  • Valore di mercato: $ 336,4 miliardi
  • Investitore miliardario: Lindsell Train
  • Percentuale di portafoglio: 12,7%

Come un tentacolare conglomerato di media e intrattenimento - e un titolo Dow per l'avvio - Walt Disney ( DIS , $ 185,15) è un modo naturale per gli investitori miliardari di fare grandi scommesse su un settore dell'economia in ripresa.


Lindsell Train, per esempio, sembra certamente apprezzare le probabilità della Disney. L'hedge fund londinese con AUM di 31,7 miliardi di dollari è un azionista di lunga data di DIS, avendo acquistato le azioni per la prima volta nel 2009. Tagliato a oggi, e il fondo continua ad affondare nuovi capitali nella Mouse House.


Lindsell Train ha aumentato la sua posizione in Disney di un altro 7%, o 391.250 azioni, nel secondo trimestre, portando le sue partecipazioni totali a quasi 5,6 milioni di azioni. Con il 12,7% del suo portafoglio, DIS è il quarto investimento dell'hedge fund, con un valore di 983,1 milioni di dollari al 30 giugno.


The Street, con una raccomandazione consensuale di Buy, con grande convinzione, è rialzista anche sulle prospettive del titolo. Sebbene la Disney "affronti ancora i rischi della pandemia, in particolare dalla diffusione della variante Delta", afferma l'analista di Argus Research Joseph Bonner (Buy), "la forza della sua televisione, dei parchi a tema e delle attività dirette al consumatore dovrebbe continuare a guadagnare slancio ."


DIS è rimasta indietro rispetto al mercato più ampio di un ampio margine finora quest'anno, ma per gli investitori a lungo termine come Lindsell Train - uno dei primi 40 proprietari con lo 0,31% delle azioni Disney in circolazione - ha più che guadagnato il suo mantenimento. La Disney è aumentata di circa il 558% negli ultimi dieci anni in termini di rendimento totale (aumento del prezzo più dividendi). Nel frattempo, il rendimento totale dell'S&P 500 nello stesso periodo arriva al 361%.


Approfondimenti :

6. Visa

  • Valore di mercato: $ 487,2 miliardi
  • Investitore miliardario: Metropolis Capital
  • Percentuale di portafoglio: 13,4%

Visa ( V ) fa regolarmente la maggior parte degli elenchi dei titoli preferiti di analisti, hedge fund o miliardari. Berkshire Hathaway ( BRK.B ) possiede quasi 10 milioni di azioni per un valore di 2,3 miliardi di dollari, sebbene il presidente e CEO Warren Buffett accrediti prontamente la partecipazione a uno dei suoi luogotenenti della selezione dei titoli. 


E in effetti, c'è molto da apprezzare in questo titolo Dow. Visa gestisce la più grande rete di pagamenti al mondo ed è quindi ben posizionata per beneficiare della crescita delle transazioni senza contanti e dei pagamenti mobili digitali. 


Basta guardare la raccomandazione di consenso di Street, che si trova ai margini di Strong Buy. Dei 37 analisti che emettono opinioni su Visa monitorati da S&P Global Market Intelligence, 22 lo chiamano Strong Buy e 10 lo valutano Buy. I restanti cinque ce l'hanno in attesa. 


"Visa sta assistendo a una continua accelerazione guidata dalla riapertura, così come il cliente benestante che inizia a spendere di più", scrive Chris Kuiper (Buy) di CFRA. "Continuiamo a vedere gli investitori sottovalutare la tendenza a lungo termine dello spostamento di liquidità e gli altri prodotti e servizi di Visa, come i suoi continui investimenti nell'open banking".


Quindi non dovrebbe sorprendere che Metropolis Capital abbia fatto di Visa la sua migliore partecipazione nel secondo trimestre. L'hedge fund con sede ad Amersham, in Inghilterra, con 1,4 miliardi di dollari in AUM ha avviato la posizione nel primo trimestre dello scorso anno e da allora i gestori di portafoglio Simon Denison-Smith e Jonathan Mills sono diventati più rialzisti.


Il duo ha aumentato la quota di Metropolis di un terzo nel secondo trimestre, acquistando altre 230.186 azioni. La posizione totale del fondo di 912.696 azioni, per un valore di 213,4 milioni di dollari al 30 giugno, rappresenta il 13,4% del suo portafoglio azionario. 


Il titolo V è in ritardo rispetto al mercato più ampio da inizio anno, danneggiato dalla diffusione della variante Delta COVID-19. A lungo termine, tuttavia, è stato un killer, battendo l'S&P 500 di circa 68 e 670 punti percentuali, rispettivamente, negli ultimi cinque e 10 anni.


5. Comcast


  • Valore di mercato: $ 276,0 miliardi
  • Investitore miliardario: Nelson Peltz (Trian Fund Management)
  • Percentuale di portafoglio: 13,8%

Comcast ( CMCSA ), la più grande compagnia via cavo della nazione, si classifica regolarmente come analista, hedge fund o favorito dei miliardari. Questo perché la sua combinazione di contenuti, banda larga, pay TV, parchi a tema e film non ha eguali tra i rivali e conferisce a questo titolo di prim'ordine un enorme vantaggio strategico.


Quindi è stata una preoccupazione per i sostenitori dello status quo di Comcast quando il noto investitore attivista Nelson Peltz ha avviato una partecipazione nel gigante dei cavi nel secondo trimestre dello scorso anno.


Trian Fund Management di Peltz, con $ 9,2 miliardi di AUM, ha una lunga storia di pressioni sulle società affinché apportino cambiamenti radicali, come spin-off e dismissioni, al fine di "sbloccare il valore". Una rottura di Comcast sarebbe davvero nel copione di Peltz.


Un portavoce dell'hedge fund di New York ha dichiarato all'epoca di aver iniziato ad avere "quelle che riteniamo siano discussioni costruttive con il team di gestione di Comcast".


E questo è tutto ciò che sappiamo. Perché da allora, Trian ha lasciato parlare il suo libretto degli assegni. 


Peltz, con un patrimonio netto stimato di $ 1,7 miliardi, per Forbes, ha aumentato la sua partecipazione in CMCSA del 4%, o 939.574 azioni, nel secondo trimestre. Con il 13,8% del portafoglio, il colosso dei cavi è la terza partecipazione dell'hedge fund.


La quota totale di Trian di 20,8 milioni di azioni, per un valore di 1,2 miliardi di dollari al 30 giugno, gli conferisce il controllo dello 0,45% delle azioni in circolazione di Comcast. È vero, questo è abbastanza per rendere Trian un azionista tra i primi 40, ma non abbastanza per effettuare un cambiamento senza fomentare un ammutinamento degli azionisti. Dopotutto, il CEO Brian Roberts controlla il 33% del potere di voto totale di tutte le classi di azioni Comcast. 


Indipendentemente da ciò che sta accadendo dietro le quinte, gli analisti rimangono rialzisti sul titolo CMCSA, dandogli una raccomandazione di consenso di Buy, con alta convinzione.


4. Amazon.com

  • Valore di mercato: $ 1,8 trilioni
  • Investitore miliardario: Windacre Partnership 
  • Percentuale di portafoglio: 17,2%

Windacre Partnership è seria riguardo alla sua partecipazione in Amazon.com ( AMZN , $ 3.525,50). L'hedge fund di Houston con AUM di $ 5,8 miliardi ha aperto una posizione nel colosso dell'e-commerce nel secondo trimestre dello scorso anno, ma si è davvero messo al lavoro nel secondo trimestre del 2021.


Windacre ha aumentato le sue partecipazioni del 32%, o 55.500 azioni, nell'ultimo trimestre. La spinta ha mantenuto il posto di AMZN come la seconda partecipazione del fondo, che comprende il 17,2% del valore del suo portafoglio, rispetto al 13,2% del trimestre precedente. La quota totale di Windacre di 226.400 azioni valeva 778,9 milioni di dollari al 30 giugno.


La più grande partecipazione dell'hedge fund è Nielsen ( NLSN ), che rappresenta il 19,2% del suo portafoglio. Windacre è il secondo azionista di NLSN dopo Vanguard, con il controllo del 9,8% delle azioni in circolazione della società di analisi dei dati.


Con il suo enorme valore di mercato e il suo dominio nell'e-commerce, AMZN si colloca regolarmente tra i titoli miliardari più popolari. Anche Warren Buffett è coinvolto. Berkshire Hathaway è azionista di Amazon dal 2019.


La raccomandazione di consenso di The Street è su Strong Buy, con convinzione molto alta. Infatti, dei 46 analisti che emettono opinioni su AMZN, 35 lo valutano a Strong Buy. 


"Come leader in due settori grandi e in rapida crescita (e-commerce e cloud), con un'attività di marketing emergente ad alto margine, Amazon rimane ben posizionata in uno scenario di ripresa dati i servizi cloud, i servizi di marketing e alcune categorie/aree geografiche di e-commerce sono ancora nelle prime fasi di sviluppo", scrive l'analista di Stifel Scott Devitt, che valuta le azioni di Buy.


3. Charter Communications 

  • Valore di mercato: $ 147,0 miliardi
  • Investitore miliardario: Chris Hohn (TCI Fund Management)
  • Percentuale di portafoglio: 18,0%

L'investitore attivista Chris Hohn si è fatto un nome con The Children's Investment Fund Management, più comunemente noto come TCI Fund Management. In effetti, l'investitore con sede a Londra ha messo a frutto le sue numerose scelte di azioni in un patrimonio netto personale di $ 5,9 miliardi, secondo Forbes.


TCI, con oltre 40,1 miliardi di dollari in titoli gestiti, ha effettuato una manciata di acquisti durante il secondo trimestre, compreso il completamento della sua posizione più ampia. Il fondo ha aumentato la sua partecipazione nella società via cavo Charter Communications ( CHTR , $ 799,79) dell'1%, o 132.549 azioni, portando il suo totale a 10,4 milioni di azioni per un valore di $ 7,5 miliardi al 30 giugno.


Con il 5,7% delle azioni di CHTR in circolazione, TCI è il terzo azionista della società via cavo dopo Liberty Broadband ( LBRDK ) del miliardario John Malone , con il 30,4%, e Capital Research and Management, con il 6,9%.


Charter ora rappresenta il 18% del portafoglio di TCI. È in calo rispetto al 18,4% del trimestre precedente, anche se TCI ha rafforzato la posizione, perché CMCSA è rimasta indietro rispetto al mercato più ampio nella prima metà del 2021.


Nel lungo periodo, tuttavia, Charter ha ottenuto buoni risultati con l'hedge fund. TCI ha avviato la sua partecipazione durante il secondo trimestre del 2016 e da allora il titolo è stato davvero un outperformer. Il titolo CHTR è aumentato del 250% dalla fine di giugno 2016, mentre il mercato più ampio è leggermente più che raddoppiato. 


The Street è per lo più rialzista anche sul nome. La raccomandazione di consenso degli analisti rimane su Buy, anche se con convinzione così così. Dei 30 analisti che emettono opinioni su CHTR tracciati da S&P Global Market Intelligence, 14 lo valutano a Strong Buy, cinque dicono Buy, 10 lo hanno a Hold e uno dice Sell.


2. Seagen

  • Valore di mercato: $ 27,8 miliardi
  • Investitori miliardari: Felix e Julian Baker (Baker Bros. Advisors)
  • Percentuale di portafoglio: 32,9%

Seagen ( SGEN , $ 152,75), una società di biotecnologie specializzata in trattamenti oncologici, non potrebbe ottenere un voto di fiducia più grande di quello di essere la principale holding di Baker Bros. Advisors.


Questo hedge fund con sede a New York con 35,8 miliardi di dollari in AUM è guidato dagli investitori biotecnologici miliardari Julian e Felix Baker. I fratelli possono mantenere un profilo basso, ma sono molto famosi nel mondo dei titoli biotecnologici. Una serie di investimenti di successo ha permesso ai Baker di costruire una fortuna combinata stimata di circa $ 4 miliardi, secondo Forbes. 


E a giudicare dai loro ultimi documenti normativi, i fratelli hanno grandi aspettative anche per Seagen. Lo stock pick rappresenta quasi un terzo del valore totale dei Baker Bros.' partecipazioni, in aumento rispetto al 28,5% di tre mesi fa.


L'aumento deriva in parte dall'acquisto di altre 17.500 azioni di SGEN da parte di Baker Bros. nel secondo trimestre del 2021. È vero, è meno dell'1% di aumento della quota, ma ha seguito un aumento nel primo trimestre di 347.745 azioni. Le partecipazioni totali del fondo di 47,3 milioni di azioni valevano $ 7,5 miliardi alla fine del secondo trimestre.


L'investimento conferisce a Baker Bros. la proprietà del 26% delle azioni in circolazione di SGEN, il che la rende il maggiore azionista della biotecnologia con un ampio margine. Il secondo investitore, Capital Research and Management, detiene solo il 9,5% delle azioni in circolazione di SGEN. 


Gli analisti hanno una raccomandazione di acquisto consensuale sul titolo, prevedendo che Seagen genererà una crescita media annua dell'EPS del 23% nei prossimi tre-cinque anni.


1. Alibaba

  • Valore di mercato: $ 462,8 miliardi
  • Investitore miliardario: Polunin Capital Partners
  • Percentuale di portafoglio: 34,6%

Polunin Capital Partners ha davvero lanciato i dadi sulla sua più recente e più grande scelta di azioni. L'hedge fund londinese con $ 5,8 miliardi di AUM ha avviato una partecipazione nel colosso cinese dell'e-commerce Alibaba ( BABA , ) nel secondo trimestre: una scommessa rischiosa con ricompense potenzialmente enormi.


Il giro di vite del governo cinese sul settore tecnologico del paese ha scatenato un forte selloff nella cosiddetta "Amazon of China" e nei suoi pari. BABA da solo è fuori dal 27% per l'anno in corso. 


A quanto pare Polunin Capital ha visto un patto clamoroso in mezzo a tutto quel sangue nelle strade. Ha acquistato 494.200 azioni di BABA durante il secondo trimestre, un periodo in cui le azioni erano scese fino al 12% da inizio anno. La quota di BABA, del valore di $ 112 milioni al 30 giugno, è diventata immediatamente il più grande investimento di Polunin, rappresentando quasi il 35% del suo portafoglio. 


Tuttavia, con una base di costo media stimata di $ 226,78, l'hedge fund è finora sceso del 25%.


Dovremo aspettare fino a quando i documenti normativi di novembre sono dovuti per vedere se Polunin ha acquistato più BABA poiché ha continuato a vendere nel terzo trimestre, ma gli analisti approverebbero sicuramente la mossa se Polunin lo facesse. The Street dà a BABA una raccomandazione consensuale di Strong Buy, basata essenzialmente sulla convinzione che le autorità di Pechino si ritireranno.


"Riteniamo che alla fine la Cina riconoscerà l'importanza di consentire a BABA di operare con una certa autonomia e di proteggere i dati dei clienti e dell'azienda", afferma Jim Kelleher, analista di Argus Research. "Data la leadership di mercato dell'azienda e la valutazione interessante, riteniamo che BABA garantisca un rating Buy a breve termine".


La maggior parte della strada ha una convinzione ancora più alta di quella di Argus Research. Dei 47 analisti che emettono opinioni sul titolo BABA, 36 lo valutano a Strong Buy.

Commenti

LEGGI ANCHE

I Migliori ETF da Comprare nel 2022 per Investire e Guadagnare

Quanto guadagnano i cantanti al Festival di Sanremo

IPO da non perdere 2022: Quotazioni delle Prossime Aziende Quotate in Borsa

Migliori investimenti per minorenni: quali sono?

Investire soldi in Poste Vita, conviene?

Dove Investire nel 2021: Azioni da Comprare che potrebbero raddoppiare

Investire in Oro Oggi, Conviene? Prezzo dell'Oro Oggi

Elenco Banche a Rischio in Italia

Investimenti Sicuri nel 2021, Consigli ed Idee per Investire Soldi

Le 10 Migliori Banche negli Stati Uniti nel 2021

Approfondimenti:

Dove Investire nel 2021: Azioni da Comprare che potrebbero raddoppiare

Investimenti Sicuri nel 2021, Consigli ed Idee per Investire Soldi

Quanto guadagnano i cantanti al Festival di Sanremo

Investire soldi in Poste Vita, conviene?

Investire in Oro Oggi, Conviene? Prezzo dell'Oro Oggi

Calcolo Rendimento Buoni Fruttiferi Postali 2020

Migliori investimenti per minorenni: quali sono?

IPO da non perdere 2022: Quotazioni delle Prossime Aziende Quotate in Borsa

I Migliori ETF da Comprare nel 2022 per Investire e Guadagnare