Negli ultimi mesi, il COVID ha sconvolto tutti gli aspetti della vita americana, compreso il modo in cui facciamo banca. E questo, a sua volta, ha spostato ciò che cerchiamo nel luogo in cui parcheggiamo i nostri soldi e quali istituzioni ci servono meglio.

Prendi il risparmio, per esempio. Mentre il tasso di risparmio personale è sceso dal massimo stratosferico del 33,8 percento registrato all'inizio del blocco dello scorso anno, gli americani stanno ancora mettendo da parte contanti a tassi storicamente alti: quasi il 10 percento di recente. Ma proprio come il nostro bisogno di guadagnare un rendimento decente sui nostri risparmi è stato raramente più alto, molte banche hanno tagliato i tassi; il conto di risparmio medio paga solo lo 0,06 percento ora e molte delle più grandi banche non pagano nulla.

"I tassi di interesse sono persino più bassi che nei sette anni successivi alla Grande Recessione, quando anche la Federal Reserve ha abbassato i tassi intorno allo zero", afferma Ken Tumin, fondatore del sito di confronto bancario DepositAccounts.com.

Ciò rende ancora più importante cercare istituzioni che paghino una tariffa decente, mantenendo al contempo le commissioni al minimo, in modo da mantenere più di ciò che guadagni. A questo proposito, c'è un lato positivo delle attuali condizioni di basso tasso poiché le banche cercano altri modi per conquistare nuovi clienti. "Alcuni stanno abbassando le tariffe, eliminando le spese di manutenzione o offrendo migliori politiche di scoperto", afferma Tumin.

Richiesti anche in questi giorni: istituti che facilitano la banca a distanza. A livello nazionale, il 41% degli americani ora sono clienti bancari esclusivamente digitali, riporta JD Power , in aumento rispetto a un terzo pre-COVID. Circa quattro su 10 che hanno effettuato il passaggio durante la pandemia affermano che non torneranno indietro, afferma Paul McAdam, direttore senior dell'intelligence bancaria presso JD Power.

Per soddisfare gli utenti online, le banche stanno migliorando le app e aggiungendo funzionalità, come strumenti di budgeting, opzioni per arrotondare le transazioni con carta di debito al dollaro più vicino per aumentare i saldi e offrendo consigli per aiutarti a raggiungere obiettivi finanziari come migliorare il tuo punteggio di credito. "Le banche si stanno concentrando su strumenti digitali che aiutano i clienti a migliorare il proprio benessere finanziario", afferma McAdam. "Molto di questo lavoro è iniziato prima della pandemia, ma nell'ultimo anno circa l'industria ha accelerato i propri sforzi".

Per aiutarti a dare un senso al nuovo ambiente bancario e a trovare l'istituto più adatto alle tue esigenze, Newsweek ha collaborato con LendingTree, il mercato online e sito di confronto per i servizi finanziari, per la nostra classifica annuale delle migliori banche. Abbiamo valutato migliaia di banche e cooperative di credito assicurate dalla FDIC e i conti di risparmio e correnti che offrono, in base a più di 50 diversi fattori per atterrare alle migliori opzioni della categoria in 26 diverse categorie. Una o più di queste banche vincenti potrebbe essere la scelta perfetta per te.

Migliori Banche Americane 2022

Leggi anche: Elenco banche a rischio in Italia - Migliori Banche 2021