09/04/17

Filled Under: ,

Calcolo Rendimento Buoni Fruttiferi Postali 2017

Calcolo Rendimento Buoni Fruttiferi Postali 2017
I Buoni Fruttiferi Postali sono tornati ad essere molto richiesti, vediamo un calcolo del rendimento netto migliore, per capire se sono un modo per risparmiare conveniente.
Il risparmio postale è da sempre un modo per risparmiare soldi, ma è stato per molto tempo un investimento sicuro che le famiglie italiane facevano sapendo di avere dei rendimenti competitivi rispetto ad altre tipologie di investimento, che sulla carta erano meno sicuri.

I Buoni Postali sono comunque titoli Garantiti dallo Stato ed emessi dalla Cassa depositi e Prestiti, una società che è di proprietà del Governo - o meglio - del Ministro dell'Economia, una società antica quanto l'Italia che emette prestiti e con questi soldi ci paga dei grandi lavori di infrastruttura quali le strade, le ferrovie, i porti e gli aeroporti e altri grandi opere ingegneristiche che servono per lo sviluppo del Nostro paese.

Per questo i Buoni Fruttiferi Postali, sono sempre stati considerati più che un semplice investimento, sono stati considerati un finanziamento che i cittadini italiani facevano verso la propria nazione.
Negli anni del "miracolo economico", una volta che i soldi del piano Marshall finirono, ci furono i soldi dei cittadini italiani investiti in Buoni Fruttiferi a sovvenzionare strade, autostrade, porti ed aeroporti.
Dalla A1, la prima autostrada italiana che riuscì - pian piano - a collegare l'Italia del Nord con l'Italia del Sud e che fu inaugurata nella prima tratta Firenze - Roma all'inizio degli anni '60, questo è solo uno dei tanti esempi di come i Buoni Fruttiferi Postali, insieme ai BOT e ai CCT ( gli altri titoli di Stato per eccellenza) abbiano non solo aiutato i risparmiatori italiani ad investire i primi soldi e ad avere i primi rapporti con la finanza, ma di come questi investimenti abbiano avuto una notevole utilità sociale.

Calcolo rendimento netto Buoni Fruttiferi Postali:

Calcolo Rendimento Buoni Fruttiferi Postali a 3 anni

  • 1° anno - 0,10% netto
  • 2° anno - 0,10% netto
  • 3° anno - 0,10% netto

 Calcolo Rendimento netto Buoni Fruttiferi Postali Eredità Sicura serie V9:

  • 1° anno - 0,25% netto
  • 2° anno - 0,50% netto

Calcolo Rendimento netto Buoni Fruttiferi Postali 3x4:

  • Dal 1° al 3°     anno - 0,20% netto
  • dal 3° al 6°     anno - 0,40% netto
  • dal 7° al 9°     anno - 0,60% netto
  • dal 10° al 12° anno - 0,80% netto
Buoni Fruttiferi Postali: qual'é il migliore?
Quali sono i pro e contro nell' investire soldi nei Buoni Postali? I Buoni Fruttiferi Postali, sono una delle forme di risparmio proposte indirettamente dallo Stato italiano. Fu per questo che furono istituiti, per dare uno strumento finanziario agli italiani, tramite Poste italiane che aiutasse gli italiani ad entrare nel mondo della finanza.
Investire soldi e guadagnare con i Buoni Fruttiferi Postali, era un nuovo modo negli anni del boom economico di far soldi.
Non più solo il duro lavoro della terra,  i soldi che si guadagnavano in fabbrica ora si potevano risparmiare, ma non lasciarli più lì, sotto al materasso o dentro una mattonella della cucina, come si era fatto per secoli fino ad allora , ma reinvestirli e nemmeno in un'attività che poteva essere rischiosa, faticosa o che potesse portare via tempo no: bastava comprare i BFP alle Poste, e si era sicuri di riavere i soldi spesi, in più fare un discreto guadagno con interessi e rendimenti di tutto rispetto.
Una vera e propria rivoluzione , furono questi buoni, ma cerchiamo di capire perché:
Investire in Opzioni Binarie conviene? Dove Investire Soldi Oggi
Investire in Commodities Pensionati ed Investimenti
Estinzione di un Mutuo senza costi Rimborsi Volkswagen

Aspetti positivi di un investimento con Buoni Fruttiferi Postali:

  1. Sono garantiti dallo Stato, quindi il capitale versato si riprende sempre e si possono quindi considerare investimenti sicuri, anche se sarebbe più esatto catalogarli come "forma di risparmio postale".
  2. Gli interessi sono chiari fin dall'inizio ( per quasi tutte le tipologie) quindi non si arriva  alla fine che l'interesse non è quello pattuito.
  3. Non hanno spese o commissioni.
  4. Si può iniziare ad investire anche con un minimo di 50 euro.
  5. Rendimenti certi: una volta stipulato il contratto, si sa già che tipo di rendimenti ci saranno ( a parte quelli legati all'inflazione o a qualche indice borsistico, naturalmente).
  6.  Nel caso in cui si richieda un rimborso anticipato, questo è possibile senza ulteriori spese.
  7. Tassazione agevolata : in pratica si paga la metà (12,5%) sugli interessi positivi che si fanno, cioè la metà di altro tipo di investimento.
Aspetti negativi dei Buoni Fruttiferi Postali:
  1. In questo periodo i Buoni Postali hanno un basso rendimento.
  2. Sono considerati più una forma di risparmio, che un vero e proprio investimento

BFP Interessi  Tempo dell'investimento massimo Cosa offrono
BPF Ordinari Fisso crescente 20 anni Interessi dopo dodici mesi e poi ogni 2 mesi.
BPF Diciottomesi Fisso crescente 18 mesi Interessi dopo sei mesi e poi ogni 3.
BPF A 3 anni Fisso crescente 3 anni Interessi  dopo un anno e poi ogni anno.
BPF A 3 anni extra (Vedi BFP 3 anni)
Sottoscrivibili nell'ambito di un piano di risparmio.
BPF 3x4 Fisso crescente 12 anni Interessi  dopo tre anni e poi ogni tre anni.
BPF 4x4 Fisso crescente 16 anni Interessi  dopo quattro anni e poi ogni quattro anni.
BPF Indicizzati all'inflazione Fisso
+ Variabile
10 anni Interessi che iniziano ad essere conteggiati solo dopo diciotto  mesi, poi ogni due mesi.
Capitale rivalutato in base al  FOI .
BPF Indicizzati all' inflazione extra 10 anni Simili ai precedenti
BPF Europa Fisso
+ Variabile
4 anni Interessi solo dopo dodici mesi poi ogni dodici mesi.
Interessi aggiuntivi ogni scadenza; indice riferimento Eurostoxx 50.
BPF 4x4 Fedeltà 16 anni
Solo per chi ha soldi già investiti in Poste e vuole reinvestirli.
BPF 4x4 RisparmiNuovi 16 anni
Solo per chi ha soldi già investiti in Poste e vuole investirne ancora 
BPF per minori Fisso crescente 18 anni Interessi  dopo ventiquattro mesi mesi e poi ogni due mesi.
Solo per minori
BPF EreditàSicura Fisso crescente 2 anni Interessi  solo dopo un  anno e poi al secondo anno.
Solo per investitori che hanno un procedimento di successione con Poste.
Fonte:http://finanza.prezzon1.com/



0 commenti:

Posta un commento

TU COSA NE PENSI ? SCRIVI LA TUA OPINIONE:
Il Vostro commento sarà pubblicato subito appena approvato.
Commenti Offensivi o Spam non verranno pubblicati.

Metti la spunta a 'Inviami notifiche', per essere avvertito via email di nuovi commenti al post.